BRAiVE, il primo test di guida senza pilota nel traffico cittadino. Foto

Il veicolo del VisLab ha viaggiato nel traffico, senza alcun intervento umano, riconoscendo rotatorie, semafori, svincoli, incroci e passaggi pedonali

Gli scenari del futuro dell’automobile sono sempre più orientati verso due direzioni: connettività totale e guida automatica. Se nel primo caso i passi avanti nella connessione di rete e nel dialogo con infrastutture e altri veicoli sono sempre più presenti nella auto di tutti i giorni, ancora fa un po’ impressione pensare ad un’auto dove tutti gli occupanti sono di fatto "passeggeri", perché l’arrivo a destinazione è compiuto in modo autonomo da una specie di robot.

I progetti in questo senso sono arrivati a buon punto, e uno dei più avanzati è proprio italiano: a Parma, infatti, ha sede il VisLab (Artificial Vision and Intelligent Systems Laboratory), collegato alla Facoltà di Ingegneria dell’Università, che utilizza da diversi anni uno speciale veicolo, chiamato BRAiVE, che non ha bisogno di un guidatore.

Lo scorso 12 luglio, proprio nelle principali strade del centro e dell’immediata periferia di Parma, è avvenuto un esperimento unico al mondo: BRAiVE ha guidato da solo dal campus universitario fino al Palazzo della Pilotta in condizioni di traffico assolutamente normali, con semafori, rotatorie, attraversamenti pedonali, e il normale traffico di una città.

L’auto non è telecomandata, né è previsto alcun intervento umano: ha invece alcuni sensori, nascosti nella carrozzeria, che rilevano l’ambiente circostante, collegati a sistemi di bordo in grado di sterzare, frenare e accelerare autonomamente.

In occasione dell’esperimento, che è stato chiamato PROUD Car Test 2013 (Public ROad Urban Driverless), è stato presentato anche il nuovo veicolo autonomo che il VisLab utilizzerà per le prossime sperimentazioni di guida automatica.

Tra le sue caratteristiche, la presenza di telecamere e sensori dal basso costo in grado di guardarsi intorno a 360 gradi. Le auto del futuro, insomma, ci porteranno da sole a destinazione, lasciandoci liberi di fare altro durante il percorso.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI BRAiVE, il primo test di guida senza pilota nel traffico cittadino.&nb...