Un bodykit speciale per la storica Ferrari F40

Realizzato dal tuner giapponese Liberty Walk, il bodykit si compone di diverse appendici aereodinamiche che estremizzano l'aspetto del veicolo

Se si volesse fare una classifica dei modelli Ferrari più iconici e conosciuti al mondo, i dubbi sarebbero pochissimi. La Ferrari F40 sarebbe senza ombra di dubbio nella top 5, se non addirittura nella top 3, delle auto di Maranello più conosciute e apprezzate dal pubblico di tutto il mondo.

Anche per questo motivo, l’impresa di Liberty Walk desta così tanto scalpore. Il tuner giapponese, che in passato aveva avuto modo di elaborare body kit per altri modelli della Casa del Cavallino Rampante, ha voluto mettersi alla prova modificando l’estetica di una Ferrari F40. E basta dare un’occhiata alle foto che circolano in Rete per rendersi conto di quale sia stato l’obiettivo dell’azienda nipponica: rendere ancora più estrema l’ultima Ferrari approvata dal Drake.

Ferrari F40 più estrema che mai: il lavoro di Liberty Walk

Fughiamo subito un dubbio, più che legittimo: le linee originali della mitica Ferrari F40 (tra le auto di maggior valore sul mercato, stando ai risultati delle ultime aste) non sono state stravolte dai designer giapponesi. Che però non si sono tirati indietro e hanno voluto ulteriormente estremizzare il carattere sportivo della supercar di Maranello.

Liberamente ispirato alla versione da corsa della F40, il body kit realizzato nelle officine nella periferia urbana di Nagoya si compone di minigonne, diffusori, ala posteriore e altre appendici aereodinamiche che rendono più moderno e pronunciato l’aspetto della supercar di Maranello. Accorgimenti che, alla prova dei fatti, hanno consentito di allargare di ben 20 centimetri le già generose fiancate.

Ferrari F40 con bodykit Liberty Walk
Fonte: Liberty Walk
Il tuner nipponico ha accentuato ulteriormente il carattere sportivo del bolide di Maranello

A rubare lo sguardo, però, è un altro elemento: il nuovo alettone posteriore, decisamente più pronunciata rispetto a quella originale, regalando così un aspetto ancora più imponente al veicolo. Sulle fiancate spiccano, invece, due cerchi bianchi posizionati esattamente dove in passato venivano apposti i numeri di gara. Un chiaro richiamo al passato trionfale della supercar di Maranello.

La lista delle modifiche comprende, inoltre, il nuovo unico condotto NACA sul cofano posteriore, l’abbassamento dell’altezza da terra, un nuovo scarico di forma ovale e nuove prese d’aria. Nessuna novità, invece, dovrebbe riguardare il comparto meccanico, anche se non sono stati forniti ulteriori dettagli a riguardo.

Ferrari F40 body kit Liberty Walk: disponibilità e prezzi

Dal sito dell’azienda del Paese del Sol Levante non è solo possibile ammirare le foto del tuning della Ferrari F40. I possessori del bolide di Maranello possono infatti decidere di chiedere informazioni per acquistare l’intero body kit, composto da minigonne e appendici aereodinamiche varie, dai diffusori e dall’ala posteriore.

Il portale di Liberty Walk non specifica quale sia il costo del body kit messo a punto per la Ferrari F40, ma è facile immaginare che non sia affatto economico. Massimo riserbo anche sulla disponibilità: probabile che in caso di ordine sia necessario attendere più di qualche settimana per produzione e invio.

Chi volesse vedere la Ferrari F40 con body kit Liberty Walk non deve comunque attendere molto: l’esemplare realizzato sarà esposto in un padiglione del salone di Tokyo, in programma dal 13 al 15 gennaio prossimo.