BMW Serie 2 Gran Tourer, la compatta premium è più spaziosa e versatile

La casa bavarese propone una nuova compatta premium caratterizzata da versatilità e interessanti proposte tecniche

Compatta e spaziosa. In anteprima sulla presentazione ufficiale al prossimo Salone di Ginevra, la BMW ha svelato la Serie 2 Gran Tourer, ‘sorella maggiore’ della Active Tourer, caratterizzata dalle notevoli dimensioni interne, dalla trazione integrale e, per la prima volta nel segmento delle monovolume compatte premium, da ben sette posti.

Proprio le dimensioni e lo spazio sono le caratteristiche principali della nuova auto del marchio bavarese, lunga 4,556 metri, larga 1,8 m e alta 1,6 m, più grande dunque della Active Tourer. Soprattutto, la Gran Tourer offre una notevole versatilità interna. Il divanetto della seconda fila scorrevole è diviso nel rapporto 40:20:40 ed è ribaltabile premendo un pulsante. I due sedili della terza fila (optional) spariscono invece nel piano di carico quando non servono. Il bagagliaio è capiente, variabile da 545 a 805 litri ma capace di arrivare a 1905 litri quando vengono ribaltati gli schienali del divanetto posteriore.

All’interno, tanti i sistemi di sicurezza, assistenza alla guida e infotainment riuniti sotto BMW ConnectedDrive, a partire dall’Head-up display per monitorare costantemente la situazione di viaggio. Particolare attenzione anche per i bambini con nuova applicazione "myKIDIO" (inizialmente disponibile solo in Germania), offerta per la prima volta con la BMW Serie 2: grazie a questa app vengono messi a disposizione degil occupanti del i sedili posteriori una serie di contenuti adatti ai più piccoli, visibli su tablet collegati, sempre controllabili dai genitori dall’iDrive Controller e sull Control Display. Sempre per i bambini c’è anche la "BMW Kids Cockpit", tramite la quale i piccoli sui sedili posteriori vengono informati in modo comprensibile e divertente sull’itinerario.

Cinque le possibli motorizzazioni: due a benzina (1.5 a tre cilindri da 136 CV e 2.0 da 192 CV) e tre diesel (1.5 a tre cilindri da 116 CV e 2.0 da 150 e 190 CV, quest’ultima solo a trazione integrale). Entro la fine dell’anno, però, arriveranno anche la 216 a benzina e la 220d a trazione anteriore.

Per quanto riguarda i consumi su ciclo combinato, variano ovviamente a seconda di alimentazione e cilindrata, spaziando tra i 6,1 e i 3,9 l/100 km mentre le emissioni di CO2 variano tra i 149 e 104 g/km.

La nuova BMW Serie 2 Gran Tourer, disponibile negli allestimenti base, Advantage, Sport Line, Luxury Line e M Sport, arriverà nelle concessionarie in estate, quando verrà ufficializzato anche il listino prezzi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI BMW Serie 2 Gran Tourer, la compatta premium è più spaziosa e versat...