BMW svela la nuova roadster Z4

In anteprima a Pebble Beach la terza generazione di BMW Z4. Ecco i dettagli e le caratteristiche tecniche

Al concorso d’eleganza di Pebble Beach in California è stata presentata la nuova roadster BMW Z4. La terza generazione di questo modello, sarà in vendita dalla primavera del prossimo anno, ma si possono già conoscerne i dettagli tecnici, grazie all’anteprima di questi giorni.

Basta dare un occhio alle nuove proporzioni per capire subito quale siano le prestazioni di questa versione speciale, derivata dalla concept car Z4 di casa bavarese dello scorso anno. A parte gli aspetti estetici, le caratteristiche tecniche sono al top ed offrono il meglio in quanto a comportamento stradale, piacere di guida e prestazioni.

La BMW Z4 M40i First Edition presenta un motore 6 cilindri rettilineo da 250 Kw/340 CV con un’accelerazione che fa scattare la vettura a 100 km/h in soli 4, 6 secondi. Inoltre, la sospensione sportiva con ammortizzatori a controllo elettronico, il sistema frenante M Sport ed il differenziale M Sport a controllo elettronico, soddisfano ogni aspettativa: sportività ed energia sono abbinate alla più completa dotazione tecnologica.

Tra le novità più significative di quest’anno al Best of Show del Concourse d’Elegance di Pebble Beach, la nuova BMW Z4 è quella che si fa notare particolarmente per la sua spiccata personalità. In particolare, è grazie al design dei gruppi ottici anteriori che si nota la sportività di questo modello: i due fari a led adattivi, sistemati in maniera verticale e racchiusi in una calottina, la quale segue le forme arrotondate della vettura, si abbinano in maniera armoniosa ai classici elementi del muso della BMW, agli sfiati d’aria sui passaruota anteriori ed al cofano spiovente.

Anche l’abitacolo pone l’accento sulla sportività. È soprattutto la disposizione strutturata degli elementi di controllo a migliorare nettamente l’esperienza di guida all’interno della nuova Z4: i principali comandi sono situati nelle cosiddette “isole”, come le chiama BMW, in modo tale che tutti i comandi di guidano siano raggruppati attorno alla leva del cambio, mentre i comandi di riscaldamento siano vicino alle bocchette di ventilazione. Fra le dotazioni tecnologiche degli interni sono degni di nota il tachimetro di tipo digitale e l’head-up display, il quale proietta le principali informazioni di guida sul parabrezza. Negli interni si ritrova, inoltre, lo stesso livello di finiture dell’esterno: i rivestimenti con cuciture a vista ed i sedili con regolazione elettrica realizzati entrambi con pelle Vernasca Black ed inserti decorativi, mostrano un carattere ed uno stile che lasciano il segno.

Nuova Bmw Z4

MOTORI BMW svela la nuova roadster Z4