Bentley Bentayga Plug-In Hybrid, il suv che fa 50 km con una carica

La Casa Bentley lancia il suo celebre Suv di lusso nella nuova versione ibrida, il primo passo verso una produzione completa di motori elettrici.

Bentley fa debuttare al Salone di Ginevra la tecnologia ibrida sul suo maxi Suv di lusso, Bentley Bentayga Plug-In HybridIl primo passo del brand verso l’elettrificazione totale della gamma, combinando la serenità di una guida silenziosa al confort e alle performance.

Tecnologia Phev che permette un’autonomia di ben 50 km alla vettura con una ricarica, in modalità elettrica pura, senza emissione di gas di scarico. Viene abbinata un’unità EV ad un motore V6 benzina da 3,0 litri. In 7 ore e mezza si possono caricare le batterie a bordo con una normale presa elettrica, aumentando l’amperaggio si può riuscire a ridurre i tempi di una ricarica completa fino a 2 ore e mezza circa. La stazione di ricarica domestica ordinabile con il veicolo è stata firmata dal celebre designer Philippe Starck.

Utilizzando il Bentayga in modalità ibrida, le emissioni in media sono di soli 75 grammi di anidride carbonica per ogni km percorso. Il nuovo modello di Bentley sarà disponibile sul mercato dalla seconda metà dell’anno 2018.

Esclusivo abitacolo raffinato e performante, segno distintivo del marchio britannico. Le principali caratteristiche del Bentayga Plug-In Hybrid sono la trazione integrale permanente, tre funzioni di gestione della power unit: Hold Mode, che consente di preservare la carica nella batteria per utilizzi successivi, EV Drive, Hybrid Mode. L’alloggiamento del connettore di ricarica è collocato sulla fiancata sinistra.

Altre componenti specifiche del nuovo Suv sono la presenza di uno schermo di Infotainment che mostra i dati di funzionamento del motore elettrico, posto nel quadro comandi. Il tachimetro tradizionale ha ceduto il posto a un quadro che indica se la vettura è in EV Drive, quindi unica alimentazione a corrente, o se sta intervenendo anche il motore a combustione. Lo schermo con lo stato della batteria sostituisce l’indicatore della temperatura del liquido refrigerante.

Efficienza al top visto che la nuova Bentley Bentayga Plug-In Hybrid utilizza le informazioni del navigatore per calcolare il miglior utilizzo dei due motori presenti nel Suv per ogni viaggio. Inserendo la destinazione infatti l’auto attiva automaticamente la corretta modalità elettrica per le varie porzioni di percorso da effettuare, calcolando l’utilizzo più efficiente della carica della batteria e accumulando energia per i momenti di viaggio in cui risulta più utile, come ad esempio quando si deve attraversare un centro urbano. Il sistema riduce la ricarica di bordo a zero solo una volta raggiunta la località desiderata e impostata, incrementando in questo modo l’efficienza complessiva.

bentley bentayga plug-in hybrid

MOTORI Bentley Bentayga Plug-In Hybrid, il suv che fa 50 km con una cari...