L’auto che è uno smartphone

Si tratta della nuova Touareg, sempre connessa grazie alla SIM integrata nello stesso Suv che permette servizi avanzati

La nuova Touareg ha la eSIM integrata, che le permette di essere sempre connessa, grazie alla quale sono attivi molti servizi.

Ad esempio, si può consultare la situazione del traffico in tempo reale, si possono ascoltare le Internet Radio, musica, podcast, le mappe per la navigazione rimangono sempre aggiornate online, sul cockpit digitale appaiono gli edifici in 3D e quindi l’esperienza di navigazione è totalmente nuova. Inoltre, tutti i passeggeri presenti sul Suv possono connettersi WiFi con l’hotspot.

La gamma dei servizi online offerti dall’ammiraglia è quindi molto vasta, sia che si tratti dell’auto con equipaggiamento Infotainment Discover Pro da 9.2’’ sia che si tratti dell’Innovision Cockpit. La nuova Touareg ha di serie il pacchetto di servizi Volkswagen Car Net Guide & Inform Premium con nuove funzioni esclusive, come la radio ibrida che trasmette anche testi e immagini relativi al brano che viene riprodotto e che possono essere ripresi online anche quando si ascoltano stazioni FM; c’è anche la tecnologia Gracenote che permette di scaricare le copertine degli album musicali.

Oltre alle mappe tradizionali, anche la navigazione satellitare si è evoluta, dando la possibilità di consultare visuali 3D delle città, per orientarsi al meglio. Inoltre la nuova Volkswagen Touareg con eSIM integrata permette di calcolare il percorso online, integrando nella navigazione i dati più aggiornati sul traffico e calcolando anche il percorso ideale, offrendo la soluzione più rapida per raggiungere la destinazione.

Attraverso la rete è possibile cercare i punti di interesse, anche con comando vocale, importare online tragitti e destinazioni, aggiornare le mappe e tutte le informazioni riguardanti le stazioni di servizio e i parcheggi, come ad esempio i prezzi dei carburanti o la posizione e disponibilità dei posti auto. Il traffico dati è incluso per la gran parte dei servizi, per altri si possono invece acquistare dei pacchetti di dati tramite l’Infotainment dell’auto.

Il pacchetto Security&Service dà la possibilità di controllare a distanza, attraverso il proprio smartphone, l’apertura delle porte, la posizione di parcheggio, il riscaldamento ausiliario oltre a permettere di consultare un report sullo stato dell’auto e le informazioni di viaggio. Ci sono, inoltre, dei servizi che consentono il maggior grado si sicurezza, come la notifica automatica d’incidente, il servizio chiamata d’emergenza e quello per le chiamate in caso di guasto. La nuova Touareg quindi sfrutta Internet e la rete per essere l’auto più confortevole e sicura durante il viaggio.

MOTORI L’auto che è uno smartphone