In arrivo l’auto che protegge dal Coronavirus

In questi giorni di “panico” e allerta a causa del Coronavirus, arriva una novità importante anche nel settore auto

Coronavirus, non si parla d’altro ormai da giorni, soprattutto da quando l’epidemia ha raggiunto diverse zone del nord Italia, dove si è sviluppata e ha contagiato più soggetti che sono stati prontamente ricoverati in ospedale.

Scuole chiuse in Lombardia, bar con restrizioni, le stesse anche per le palestre, le biblioteche, i cinema e i teatri e ogni luogo di aggregazione. Una settimana difficile quindi per parecchi italiani, tanti hanno addirittura svuotato letteralmente i supermercati, una reazione contestata dalle autorità, che continuano a ripetere di non creare allarmismo e che la situazione è sotto controllo. Eppure anche l’economia potrebbe risentirne e gli eventi in programma in queste settimane sono stati annullati, anche tutti quelli del mondo auto.

L’ultima notizia sconvolgente è stata quella arrivata proprio ieri, il Salone di Ginevra, che pareva l’unico a resistere, non si farà: annullato definitivamente. E in questo clima c’è chi propone addirittura una nuova auto in grado di sconfiggere il Coronavirus, proprio così. Leggete bene perché questa novità vi stupirà: si tratta di una vettura realizzata dal produttore cinese Geely che, forte della grande esperienza maturata da Volvo per quanto riguarda i trattamenti dell’aria nell’abitacolo e i sistemi di filtraggio all’avanguardia, ha annunciato che sta sviluppando un inedito modello “anti-virus”.

Si tratta di una vettura che grazie a dei sistemi specifici di protezione degli occupanti e all’intelligenza artificiale può garantire la protezione dal Coronavirus a tutte le persone che si trovano al volante e in macchina. Geely in una nota ha spiegato che questo modello inedito di auto non è stato progettato come i mezzi di soccorso, ma “sta andando nella direzione di una nuova sicurezza che guiderà in futuro lo sviluppo delle prossime generazioni di modelli per impiego privato o per taxi. Le auto con completa protezione antivirus, non solo richiedono la capacità di isolare l’abitacolo dalle sostanze nocive presenti nell’ambiente, ma anche purificare l’aria in cabina in modo rapido ed efficace per gli occupanti”.

Nella nota si legge ancora: “Geely Auto sfrutterà totalmente il suo sistema e le risorse globali di ricerca e sviluppo e collaborerà con istituti di ricerca medica e scientifica professionali per istituire team di progetto speciali per lavorare sulla nuova ricerca”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI In arrivo l’auto che protegge dal Coronavirus