Le auto più affidabili sul mercato negli Stati Uniti

J.D. Power, l’edizione 2021 della ricerca sottolinea l’apprezzamento per le Case asiatiche

Nella classifica delle auto più affidabili in USA si nota subito che le Case asiatiche riescono a fare molto meglio di quelle europee, la grande conferma sta proprio al primo posto, dove vediamo infatti la Lexus, che supera anche Porsche, appena sotto nella graduatoria.

Sono tanti gli aspetti che determinano la qualità di un’auto, tra cui anche quanto è in grado di soddisfare le aspettative del consumatore. Fondamentale però è  l’affidabilità, cioè il ridotto numero di problemi meccanici e tecnici a cui si va incontro nell’utilizzo di un veicolo. Secondo l’ultimo studio della società di analisi J.D. Power e diversi loro sondaggi a campione, la qualità di una macchina dipende infatti dal numero dei problemi a cui devono far fronte i proprietari durante il ciclo di vita del mezzo. Si tratta di un’analisi che si svolge ogni anno da ormai 32 anni, e che si rivolge agli automobilisti americani. Lo studio prende in considerazione il numero di problemi su un campione di 100 veicoli durante gli ultimi 12 mesi, riscontrati da 33.251 proprietari dopo tre anni di vita. La maggiore affidabilità è chiaramente associata alle auto con un numero più basso di problemi.

L’edizione 2021 si concentra su 177 problemi specifici raggruppati in otto categorie principali. La è di 121 problemi ogni 100 veicoli. Le marche coreane e giapponesi quest’anno evidenziano le loro ottime performance, i proprietari infatti hanno subito meno problematiche rispetto a coloro che guidano vetture americane e europee. Il brand Lexus, con la sua gamma, per la nona volta consecutiva in 10 anni, guadagna ancora il primo posto, seguito subito da Porsche, Kia, Toyota, Buick e Cadillac. Il modello più affidabile in assoluto, per la seconda volta in tre anni, è Porsche 911 (presentata di recente la nuova GT3 dalla potenza estrema).

Audio – comunicazione – intrattenimento – navigazione è il comparto più critico, quello che ha riscontrato il maggior numero di problemi anche se, dobbiamo dirlo, sta migliorando. E Tesla? Ha ricevuto un punteggio di 176 PP100, la Casa di Palo Alto (alla cui guida c’è l’eclettico Elon Musk, che una ne pensa e 100 ne fa) non è ufficialmente classificata in questo studio perché non soddisfa i criteri. Il motivo? Diversamente da quello che fanno tutte le altre Case auto, Tesla non dà il permesso alla J.D. Power di fare sondaggi suoi proprietari di auto del brand in 15 Paesi. Questo significa che il punteggio è stato calcolato sul campione di sondaggi di proprietari che invece vivono negli altri 35 Stati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Le auto più affidabili sul mercato negli Stati Uniti