Ecco le auto più affidabili, dalle utilitarie alle sportive. Foto

Dominio dei giapponesi con Toyota e buoni risultati per le auto di Germania e Giappone; male le italiane

Ormai siamo a fine anno, ed è tempo di bilanci: quali sono le auto più affidabili del 2013?

Ce lo dice il TUV, l’ente tedesco che ogni anno propone un rapporto di affidabilità, e che fornisce indicazioni interessanti in base ai guasti rilevati su diversi modelli di auto più o meno “anziane”.

La prima cosa che salta all’occhio è evidente: le automobili giapponesi e quelle tedesche sono mediamente quelle che riescono a resistere meglio al passare degli anni.

Marchi come Toyota (ben 15 modelli nella top ten delle diverse classifiche), Porsche, Audi, Mercedes, Volkswagen, Mazda e Honda riescono a mettersi bene in luce nel rapporto del 2013.

Vediamo però quali sono i modelli migliori, sulla base di un campione di ben 8 milioni di auto circolanti in Germania fra luglio 2013 e giugno 2013.

Nella categoria della auto usate con 2-3 anni di età vede primeggiare la Opel Meriva, seguita da Mazda2 e Toyota iQ; fanalini di coda sono Citroen C4, Fiat Panda e Dacia Logan.

Passando invece alle auto usate immatricolate 4-5 anni fa troviamo Toyota Prius, Ford Kuga e Porsche Cayenne, mentre in coda a questa classifica troviamo Fiat Doblò, Citroen C4 e Dacia Logan.

Poi ci sono le auto ancora più anziane, con 6-7 anni di età: qui a primeggiare è ancora l’ibrida Toyota Prius, seguita da Porsche 911 e Mazda2; chiudono invece il gruppo le già citate Dacia Logan e Fiat Doblò e l’americana Chrysler PT Cruiser.

Aumentiamo l’età: tra le auto con 8-9 anni abbiamo sempre lei, la sportivissima Porsche 911, a guidare la classifica; seguono due Toyota, la Corolla e la RAV4; le meno affidabili sono Chrysler PT Cruiser, la vecchia Fiat Stilo e, stranamente, la SUV Mercedes Classe M.

Le vecchiette, tra 10 e 11 anni di età, che si difendono meglio sono sempre le auto della classifica precedente, ma con la RAV4 che supera la Corolla; in coda, Fiat Stilo, Ford Galaxy e Chrysler PT Cruiser.

Un’ultima considerazione sulle ultime in classifica: nessuna italiana è nelle top ten, mentre sono spesso presenti nelle posizioni più basse.

Non vanno meglio anche le francesi, come Citroen, Dacia e Renault, e qualche problemino anche per vetture come Chevrolet, Ford, Peugeot, Seat e Chrysler. E anche alcune Volkswagen, di solito modello di affidabilità, sembrano non superare il severo giudizio del TUV.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ecco le auto più affidabili, dalle utilitarie alle sportive. Foto