Le migliori auto per neopatentati

Scopri quali sono le migliori auto per neopatentati, per caratteristiche e sicurezza alla guida

Senza dubbio ottenere la patente di guida rappresenta un momento speciale, tuttavia bisogna subito prendere una decisione importante: quale auto acquistare? In questo caso bisogna prestare attenzione ai limiti per neopatentati, verificando le restrizioni previste dal Codice della Strada in merito alla cilindrata e al rapporto peso/potenza, tuttavia esistono tantissimi modelli compatibili dalle citycar fino ad alcuni SUV urbani. Vediamo quali sono le migliori auto per neopatentati e quali requisiti controllare.

Limiti potenza e cilindrata auto neopatentati

Secondo l’articolo 117 del CdS, chi ha preso la patente da meno di 3 anni deve rispettare alcuni criteri nella guida del veicolo. In particolare, non è prevista alcuna restrizione sulla cilindrata massima per neopatentati, infatti il valore da considerare è quello relativo alla potenza. Nel dettaglio, i limiti di potenza per neopatentati sono due, una soglia di 70 kW o 95 cv e una potenza di 55 kW per ogni tonnellata di peso della vettura.

Perciò, per i neopatentati cilindrata e altre caratteristiche tecniche simili non contano, mentre bisogna verificare che il rapporto peso/potenza non superi i 55 kW/tonnellata, con un limite complessivo non oltre 70 kW (95 cv). Queste informazioni si possono reperire direttamente nelle schede dei veicoli, oppure se si vuole guidare l’auto di un parente basta controllare il libretto di circolazione, la versione online del documento unico di circolazione e proprietà, oppure le banche dati disponibili sul Portale dell’Automobilista.

Questi i limiti auto per neopatentati:

  • Potenza specifica di 55 kW per ogni tonnellata di peso del veicolo.
  • Potenza massima di 70 kW o 95 cv della vettura.

Quale auto per neopatentati scegliere

Un dubbio molto frequente riguarda se acquistare un’auto per neopatentati usata o nuova, una decisione da prendere considerando le proprie esigenze e il budget a disposizione. Nel primo caso è possibile risparmiare, con meno preoccupazioni in merito ad eventuali urti e piccoli incidenti che possono capitare per l’inesperienza. Ad ogni modo una macchina nuova garantisce maggiore sicurezza, tecnologie più aggiornate e la possibilità di personalizzare il veicolo a seconda delle proprie preferenze.

Un aspetto da valutare con attenzione è la dotazione di sistemi per la sicurezza attiva e passiva, per tutelarsi durante la guida e migliorare il controllo della situazione grazie ai dispositivi ADAS di ultima generazione, come il monitoraggio degli angoli ciechi, il park assist e il cruise control adattivo. Allo stesso tempo è fondamentale un buon sistema di infotainment, con una connettività adeguata per il collegamento dello smartphone con il computer di bordo, una porta USB per la ricarica dei dispositivi elettronici e un impianto audio di qualità.

Di norma, per i neopatentati non serve molto spazio a disposizione, quindi è possibile valorizzare altre caratteristiche come le finiture, la sportività e il design, tenendo conto del rapporto qualità-prezzo complessivo. Da non sottovalutare sono i consumi, per contenere i costi di mantenimento dell’auto, oltre all’inquinamento con dei valori bassi di emissioni di anidride carbonica, in questo modo è possibile circolare senza problemi in città ed evitare le restrizioni previste in molte metropoli.

Le migliori auto per neopatentati

Sul mercato si possono trovare tantissime macchine per neopatentati, tra cui citycar, utilitarie, SUV e veicoli sportivi, con un’ampia scelta di soluzioni per tutte le fasce di prezzo e una vasta gamma di alimentazioni tradizionali o ecologiche.

Fiat Panda

Una delle auto per neopatentati più vendute è la Fiat Panda, disponibile anche nelle versioni Life, Cross e Sport. La vettura vanta dimensioni compatte ed è facile da guidare e parcheggiare, inoltre dispone di un sistema di infotainment con schermo touchscreen da 7 pollici ed è compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, con un look giovane e moderno. Tutti i modelli rispettano i limiti per neopatentati, quindi è possibile scegliere le motorizzazioni a benzina, quelle a metano o persino la versione Sport Hybrid da 70 cv.

Volkswagen Polo

Una macchina molto gettonata per i primi anni di guida è la Volkswagen Polo, un’auto per la città accattivante e grintosa. All’interno lo spazio è discreto per 5 persone, con un bagaglio capiente da 351 litri e uno stile vivace. Tanta la tecnologia a bordo, con il quadro degli strumenti digitale, l’accesso senza chiavi, l’avviamento del motore con l’apposito tasto, il climatizzatore bi-zona e il cruise control adattivo. Elevato anche il livello di sicurezza, con numerose versioni a benzina, diesel e metano compatibili con i limiti di potenza per neopatentati.

Renault Clio

Utilitaria apprezzata per il design e lo spazio a bordo, la Renault Clio è una macchina per neopatentati con un ottimo rapporto qualità-prezzo. La vettura dispone di 5 porte, nuovi fari Full LED e tantissime opzioni diverse per la personalizzazione della carrozzeria e degli interni. È presente l’avanzato sistema di infotainment EASY LINK con schermo touchscreen da 7 pollici, una camera a 360 gradi per il riconoscimenti della segnaletica stradale e la certificazione per la sicurezza 5 stelle Euro NCAP. Tra i modelli adatti ai neopatentati ci sono le versioni a benzina 1.0 SCe da 65 e 75 cv e quella diesel 1.5 Blue dCi da 85 cv.

Lancia Ypsilon

Tra le migliori citycar per neopatentati c’è anche la Lancia Ypsilon, capace di offrire un’eleganza unica e dettagli stilistici davvero ricercati. Gli interni sono comodi e si possono personalizzare in base alle proprie esigenze, ci sono l’infotainment con display da 5 pollici e la connettività Bluetooth per lo smartphone, con un passo corto che garantisce un’elevata maneggevolezza in città. Tutte le versioni sono al di sotto dei limiti per i neopatentati, tra cui il modello ibrido 1.0 da 70 cv, GPL/benzina 1.2 da 69 cv e metano/benzina 1.2 da 70 cv, con una velocità massima fino a 170 Km/h ed emissioni di CO2 da 90 a 117 g/Km.

Opel Corsa

Piccola ma con un cuore da sportiva, l’Opel Corsa ha molti aspetti in comune con la Fiat Punto, ed è disponibile nelle versioni a 3 e 5 porte. L’allestimento Edition include i cerchi in lega da 15 pollici, la radio DAB con display touchscreen e la connettività Bluetooth, il climatizzatore e i sedili posteriori reclinabili per acquisire maggiore capacità di carico. Tra i modelli che si possono guidare nei primi 3 anni di patente c’è quello a benzina 1.2 da 75 cv, con velocità massima di 174 Km/h, emissioni di CO2 di appena 93 g/Km e un consumo medio di 18,5 Km/l.

Toyota Yaris

Citycar molto apprezzata dai più giovani, la Toyota Yaris è un’auto per neopatentati ecologica e semplice da guidare, una vettura innovativa, efficiente e affidabile. Nella versione Trend propone i cerchi in lega da 16 pollici e i fari a LED anche per i fendinebbia a LED, oltre al cruise control adattivo, la funzione Stop&Go per ottimizzare consumi ed emissioni e un display touchscreen da 7 pollici. Uno soltanto il modello che rientra nei limiti, la 1.0 a benzina da 72 cv con velocità massima di 160 Km/h e consumi nel ciclo combinato di 17,8 Km/l.

Hyundai i10

Piccola e moderna, la Hyundai i10 è un’auto per neopatentati perfetta per la mobilità urbana, una vettura silenziosa, ecologica e facile da parcheggiare anche in spazi ristretti. La versione adatta è quella a benzina 1.0 MPI da 67 cv, con velocità massima di 147 Km/h, consumi medi di 20,8 Km/l ed emissioni di CO2 di 97 g/Km. Tuttavia è possibile scegliere tra vari allestimenti, con le opzioni Advanced, Tech e Prime ed evoluti sistemi di assistenza alla guida, grazie alla tecnologia Hyundai SmartSense e la connettività del display touchscreen da 8 pollici.

Fiat 500

Ovviamente non poteva mancare la Fiat 500 tra le migliori auto per neopatentati, una vera e propria icona dello stile made in Italy ancora oggi tra le macchine più amate in assoluto nel nostro Paese. La piccola di casa Fiat viene offerta in vari allestimenti differenti, con il look inconfondibile della mitica 500, cerchi in lega da 15 pollici di serie, cruise control, infotainment Uconnect con display da 7 pollici e supporto per Apple CarPlay e Android Auto. In questo caso si possono guidare la versione benzina 1.2 Dualogic da 69 cv, il modello GPL 1.2 EasyPower da 51 kW e persino l’ibrida 1.0 Hybrid con emissioni di anidride carbonica di soli 88 g/Km.

Kia Stonic

La Kia Stonic è un SUV ma fa parte delle macchine per neopatentati, infatti la versione a benzina 1.2 MPI da 84 cv può essere guidata da una persona che ha preso la patente da meno di 3 anni. Questo modello ha una velocità massima di 165 Km/h, un consumo medio di 15,3 Km/l ed emissioni di CO2 di 131 g/Km. Ad ogni modo, Kia offre 7 anni di garanzia ufficiale, con una dotazione di serie completa che include i cerchi in lega da 15 pollici, il cruise control, il sistema di infotainment con schermo touchscreen da 7 pollici, i comandi al volante e un set di airbag completo per il guidatore e il passeggero.

Dacia Duster

Chi non vuole acquistare la solita citycar può optare per la Dacia Duster, un SUV per neopatentati in quanto è possibile guidare la versione diesel 1.5 Blue dCi da 95 cv, con velocità massima di 170 Km/h e un consumo medio di 21,2 Km/l. La Duster è una macchina ideale per chi ama le escursioni e le avventure, infatti si comporta bene anche nell’off-road, inoltre propone un sistema di supporto per le partenze in salita e il controllo della velocità in discesa. All’interno è piuttosto spaziosa, con diversi sistemi ADAS tra cui il cruise control, il limitatore di velocità e il monitoraggio degli angoli ciechi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Le migliori auto per neopatentati