Auto a metano: mega investimenti per aumentare i distributori

Arriveranno nuovi distributori per rifornire le sempre maggiori auto alimentate a metano

Le auto a metano oggi si stanno diffondendo sempre più in Italia e quindi si cercano di aumentare le infrastrutture e i distributori che servono per il rifornimento di questa tipologia di vetture.

Viene investito molto denaro per realizzare nuovi impianti a metano, la Snam ha stanziato in tutto ben 100 milioni di euro e ne spenderà anche altri 250 per poter realizzare sistemi a bio-metano. La cifra stanziata quindi è significativa ed è stata messa a disposizione appunto da Snam società di San Donato Milanese che si occupa di rigassificazione del metano e anche del suo stoccaggio e trasporto.

Tra il 2019 e il 2023 la società ha deciso di investire quindi ben 100 milioni di euro per andare a realizzare un numero maggiore di distributori per il metano in Italia, per il rifornimento di questa tipologia di auto sempre più diffusa. In questo modo la distribuzione delle infrastrutture nel Bel Paese dovrebbe essere sempre più equilibrata nel tempo, ad oggi la maggior diffusione è nel centro-nord del nostro Paese.

Secondo quanto viene dichiarato all’interno del portale web dedicato Metano Auto, in Italia oggi i distributori di metano attivi sono in tutto 1.387, in particolare ne troviamo 197 in Lombardia, 226 in Emilia Romagna e 167 in Veneto, per esempio in Sardegna al momento non ne esiste nemmeno uno operativo e in Valle d’Aosta solo uno.

Secondo quanto ha dichiarato Snam, oltre ai 100 milioni previsti per l’installazione di nuove stazioni di rifornimento per auto alimentate a metano, la società ne investirà altri 250 esclusivamente per nuovi impianti di biometano. Questo è una tipologia di gas che può alimentare le nostre auto, che non viene estratte dal sottosuolo ma che si ottiene da prodotti di scarto, come ad esempio escrementi di animali, parti di rifiuti solidi urbani o ancora scarti che provengono dalla filiera alimentare o agricoli.

Al momento non sappiamo ancora dove verranno realizzati tutti i nuovi distributori di metano e impianti di biometano la cui installazione è finanziata da Snam, quello che possiamo dire con certezza però è che gli investimenti sembrano corrispondere a quelle che sono oggi le esigenze del mercato italiano, visto che questa tipologia di motorizzazione è in aumento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Auto a metano: mega investimenti per aumentare i distributori