Auto dell’Anno 2020: vince la Peugeot 208

L'auto francese vince il prestigioso premio.

Nonostante l’annullamento del Salone dell’Auto di Ginevra, c’era molta attesa per conoscere il nome dell’Auto dell’Anno 2020.

Il premio, assegnato dai voti di una giuria composta di 60 giornalisti di varie testate europee, è stato vinto dalla Peugeot 208.

Peugeot 208 ha ottenuto 281 punti superando nella votazione le rivali Tesla Model 3 (242 punti) e Porsche Taycan (222 punti), classificatesi seconda e terza. Il premio Car of the Year non veniva assegnato a un’utilitaria da 10 anni, quando la Volkswagen Polo della penultima generazione ottenne questo titolo nel 2010. Le finaliste erano: la BMW Serie 1, la Ford Puma, la Peugeot 208, la Porsche Taycan, la Renault Clio, la Tesla Model 3 e la Toyota Corolla.

La Peugeot 208 è una vettura che vuole far entrare la casa francese nel mondo dell’elettrificazione. La scelta del modello (costruita sulla piattaforma CMP) non sarà più vincolata dall’alimentazione e si potrà avere l’auto preferita con il motore più adatto alle proprie esigenze, per la massima libertà. In Italia è già ordinabile dallo scorso dicembre.

La classifica finale del Car of the Year 2020:

1° Peugeot 208 281 punti

2° Tesla Model 3 242 punti

3° Porsche Taycan 222 punti

4° Renault Clio 211 punti

5° Ford Puma 209 punti

6° Toyota Corolla 152 punti

7° BMW Serie 1 133punti

La nostra prova su strada della Peugeot 208

Tutte le foto della Peugeot 208

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Auto dell’Anno 2020: vince la Peugeot 208