Audi SQ2, il crossover sportivo che strizza l’occhio alla Lancia Delta

Audi ha intenzione di proporre una vasta gamma di SUV e Crossover e partire proprio dal nuovo SQ2 che in qualche modo è stato paragonato al Deltone.

La nota casa automobilistica Audi, per il 2019, ha deciso di porsi un innovativo e ambizioso obiettivo: vuole proporre al mercato una super gamma di SUV e Crossover, composta da ben 11 differenti modelli, con tutte le possibili varianti per quanto concerne il motore.

Un nuovo modello coerente con questa rivoluzionaria mission di Audi, è rappresentato anche dal prossimo lancio della nuova versione del Q2, ancora più frizzante e pepata, riprende uno dei modelli che al momento è tra i più graditi e apprezzati della Casa. Il nome di questa nuova auto è Audi SQ2 e, secondo le promesse della Casa, sarà sul mercato entro la fine di quest’anno. Qual collocazione migliore se non quella sotto la “sorella maggiore” RS Q3, altro mezzo degno di nota e molto amato.

La Casa dei Quattro Anelli ha scelto di inserire quattro cilindri 2.0 turbo anche nella nuova SQ2, proprio come sono stati montati sul modello uscito prima, ovvero l’S3, ma con un livello di potenza inferiore. Audi ha infatti deciso di depotenziare da 310 CV a 260 CV, per non rendere il crossover compatto troppo nervoso, visto che già esteticamente è  stato definito da parecchi, per quanto riguarda il design, un degno erede della celeberrima Lancia Delta Integrale, autovettura conosciuta nel mondo.

Il famoso modello Lancia torinese ha inoltre segnato una tappa storica fondamentale per quanto riguarda l’evoluzione delle sportive stradali, e su questa linea Audi ha deciso di proporre con il nuovo SQ2 la trazione Quattro di serie. Sulla vettura saranno presenti anche una trasmissione impostata alla dinamicità di guida e lo stesso sistema di sterzo progressivo che c’è anche sull’Audi S3. La nuova Audi SQ2 ha altre caratteristiche specifiche di grande rilievo: grandi cerchi con gommatura super ribassata che riempiono i parafanghi in modo perfetto, peculiarità che deriva proprio dal famoso Deltone. SQ2 monta inoltre freni sportivi, ampie prese d’aria anteriori, quattro tubi di scarico in coda.

Secondo un vociare ancora sommesso, ma che proviene da sicure fonti all’interno della Società Audi, dopo la SQ2 potrebbe uscire subito la sua diretta erede, la RS Q2, che monterebbe cinque cilindri TFSI da 400 CV, proprio come quelli presente sull’RS3.

nuova audi sq2

MOTORI Audi SQ2, il crossover sportivo che strizza l’occhio alla Lancia...