Audi presenta le prime auto di serie con tre motori elettrici

L’offensiva elettrica si rafforza anche per la Casa dei Quattro Anelli, che propone due nuovi modelli

Audi lancia le versioni S di Audi e-tron e Audi e-tron Sportback, due vetture speciali che montano tre motori elettrici, due in corrispondenza del retrotreno. La trazione integrale quattro usa l’innovativa funzione torque vectoring elettrica con ripartizione attiva e variabile della coppia sull’assale posteriore.

Le parole chiave per le nuove creature di Audi sono agilità e dinamismo, le nuove elettriche vantano uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi, raggiungendo la velocità massima autolimitata di 210 km/h. I tre motori elettrici erogano una potenza di 503 CV e una coppia di 973 Nm, in modalità boost.

Audi e-tron S e Audi e-tron S Sportback sono le prime auto elettriche al mondo realizzate in grande serie con tre motori a zero emissioni. Il powertrain si affida a dei propulsori asincroni che vengono realizzati come strutture modulari. Il motore elettrico di maggiori dimensioni viene montato sull’asse anteriore grazie a dei supporti modificati. Il motore più piccolo lavora ora al retrotreno, insieme a una seconda unità “gemella”. La batteria ad alta tensione accumula fino a 95 kWh di energia elettrica, 86 kWh sono quelli realmente fruibili.

Audi e-tron S e Audi e-tron S nella versione Sportback percorrono sino a, rispettivamente, 360 e 365 chilometri nel ciclo combinato WLTP. Per ottenere il massimo rendimento, nella maggior parte dei casi, i SUV elettrici Audi utilizzano prevalentemente, quando non esclusivamente, i motori posteriori. Quello anteriore si attiva se il conducente richiede più potenza oppure prima che la motricità si riduca a causa del fondo sdrucciolevole o di curve particolarmente dinamiche.

nuova Audi e-tron S

Fonte: Ufficio Stampa Audi

Il torque vectoring elettrico è l’innovazione tecnica che accompagna la trazione integrale quattro elettrica, ripartisce la coppia tra le ruote posteriori, portando i vantaggi garantiti dal “classico” differenziale sportivo Audi nell’era della mobilità a zero emissioni. Ogni motore al retrotreno trasmette la spinta attraverso un sistema di ingranaggi alla ruota più vicina. Audi e-tron S e Audi e-tron S Sportback vantano un comportamento sportivo.

Il design dei nuovi modelli Audi e-tron S è caratterizzato dalla griglia single frame ottagonale e dal bordo inferiore dei proiettori a LED con quattro segmenti orizzontali che fungono da luci diurne e sono la firma luminosa dell’auto. I paraurti presentano un look specifico che si accompagna all’inserto all’estrattore a tutta larghezza. Ciascun passaruota è ampliato di 23 mm rispetto ad Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro. La finitura look alluminio è estesa allo splitter anteriore, agli inserti alle portiere, all’estrattore e al single frame.

Audi e-tron S e Audi e-tron S Sportback sono attese nelle concessionarie italiane nel corso del terzo trimestre 2020, possono essere ricaricate in corrente continua con potenze fino a 150 kW. In meno di mezz’ora è possibile disporre dell’80% dell’energia. I SUV elettrici Audi sono ricaricabili anche a corrente alternata di serie fino a 11 kW.

Audi e-tron S

Fonte: Ufficio Stampa Audi

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Audi presenta le prime auto di serie con tre motori elettrici