Aston Martin Valhalla, la supercar ibrida ha quasi 1.000 cavalli

Aston Martin sviluppa una nuova concept car grazie all'esperienza maturata in Formula 1: da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi

Aston Martin ha presentato la concept car Valhalla, una supercar ibrida da quasi mille cavalli. Il lancio avviene in un momento speciale, poiché rientra nell’anno del sessantesimo anniversario del Gran Premio di Silverstone di Formula 1 ed alla prima partecipazione assoluta del gruppo londinese alla competizione motorsport più seguita.

Valhalla è un concentrato di energia: realizzata con telaio, esperienza e aerodinamica nati grazie all’esperienza maturata in Formula 1, Valhalla è l’ultimo prodotto del programma Project Horizon, avente lo scopo di definire nuovi standard di piacere di guida e prestazioni, in aggiunta alla transizione dai motori a combustione interna ai propulsori elettrici.

Il cuore di Valhalla (l’auto dell’agente 007) è il nuovo propulsore PHEV, composto da 3 motori: il maggiore è un V8 Twin turbo da 4,0 litri posizionato nella zona centrale-posteriore della vettura. Si tratta del motore V8 più reattivo e dalle prestazioni più elevate mai installato su un’Aston Martin, che raggiunge 7200 giri al minuto sino a 760 CV, in trazione esclusivamente posteriore.

Il sistema di scarico è leggero con flap attivi, che producono la sonorità caratteristica di Aston Martin. A sostegno del motore V8 è presente inoltre un impianto ibrido a batterie da 150kW/400V il quale sfrutta una coppia di motori elettrici posizionati rispettivamente sull’assale anteriore e su quello posteriore. L’allestimento elettrico unisce altri 206 CV per una potenza combinata che tocca i 963 CV, mentre la trasmissione è di tipo Dual Clutch ad otto rapporti.

In modalità elettrica, la supercar Valhalla tocca una velocità massima di 130 km/h ed ha un’autonomia di 15 km a zero emissioni. La CO2 prevista è minore di 200 g/km. Il nuovo modello di Aston Martin, nella modalità classica, raggiunge una velocità massima di 330 km/h e passa da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi.

Aston Martin Valhalla

La nuova Aston Martin Valhalla è costruita con l’esperienza del gruppo inglese maturata in Formula 1

In tema di sicurezza, i fari Full Led, realizzati con funzionalità adattiva, offrono un’eccellente visione anteriore al buio e l’aria condizionata Dual Zone un elevato livello di comfort per tutti i passeggeri. Tra i sistemi avanzati di assistenza alla guida, troviamo la frenata di emergenza automatica, l’avviso di collisione anteriore, il controllo attivo della velocità di crociera, il monitoraggio dell’angolo cieco e la telecamera di parcheggio posteriore (con opzione Surround View).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Aston Martin Valhalla, la supercar ibrida ha quasi 1.000 cavalli