Aston Martin DBX, la prima immagine ufficiale e il prezzo

La Casa è quasi pronta a togliere i veli al suo primi suv, oggi otteniamo delle informazioni importanti

Mercoledì 20 novembre Aston Martin ha fissato l’appuntamento per l’inaugurazione globale del suo primo suv. Avverrà in Cina, a Pechino, e oggi il brand ha rilasciato la prima immagine degli interni della vettura, giusto un piccolo assaggio.

Un altro dettaglio importante che si è lasciata sfuggire, quasi a darci un contentino prima di vedere le immagini ufficiali, o forse per far mettere il cuore in pace a chi ovviamente non potrà mai permettersi una cifra simile, è il prezzo. Il listino è confermato a 158.000 £ nel Regno Unito, 193.500 € per la Germania, 22.995.000 JPY in Giappone e 189.900 $ negli Stati Uniti d’America.

Il suv Aston Martin DBX combina i risultati dell’intensa ricerca dei clienti e l’esperienza del brand negli interni realizzati a mano. Quello che ne risulta è un abitacolo molto spazioso e comodo che fa sentire l’utente come a casa propria. Sono stati abbinati materiali premium con un’ergonomia studiata in maniera meticolosa, il suv DBX è stato creato per soddisfare le esigenze di tutti.

Il team di progettazione Aston Martin ha deciso di usare una struttura su misura che ha permesso di adattare lo spazio interno alle necessità specifiche dei clienti. La perfetta posizione del conducente all’interno del veicolo è stata studiata per ben sei mesi, in modo che ci fosse sufficiente movimento nel sedile del conducente e nel piantone dello sterzo per consentire una chiara visibilità di tutti i comandi, gli schermi e i finestrini.

Altro elemento fondamentale per gli interni del primo suv Aston Martin DBX è il cruscotto, che accentua la sensazione di spazio e di lusso. I designer sono riusciti a creare inoltre una delle caratteristiche distintive degli interni, ovvero una console centrale a ponte, realizzando un’estetica elegante che offre anche al di sotto un buono spazio di stivaggio.

Aston_Martin_DBX_Interior

Anche i passeggeri posteriori sono stati fondamentali nel processo di progettazione, oltretutto le esigenze dei bambini sono state ampiamente esaminate, facendo delle prove con un gruppo di bimbi che hanno condiviso la loro esperienza di ingresso e uscita e seduti in macchina.

Il risultato di tutta questa ricerca ha assicurato al primo suv Aston Martin DBX uno spazio per le gambe ai vertici della categoria e una fantastica sensazione di ariosità grazie al tetto panoramico in vetro unico. Quello che il team ha appreso nell’ambito di realizzazione di interni di auto sportive efficienti in termini di spazio ha fatto sì che per i passeggeri posteriori vi sia più agio per le ginocchia e i piedi di quello che si trova normalmente in qualsiasi suv. Dal 20 novembre in poi saranno aperti gli ordini di DBX.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Aston Martin DBX, la prima immagine ufficiale e il prezzo