All’asta l’ultima 911 aspirata: il sostegno di Porsche all’emergenza Covid-19

L’iniziativa promossa dalla Casa è volta a raccogliere fondi per United Way Worldwide

Porsche ha deciso di organizzare un’iniziativa lodevole per dare il proprio contributo alla situazione difficile che stiamo vivendo. Siamo in piena emergenza Coronavirus e ogni realtà sta cercando di darsi da fare per fronteggiare la situazione così drammatica, anche i privati con le donazioni agli ospedali e non solo.

In questo clima così caotico Porsche ha deciso di contribuire mettendo all’asta un’auto con il contributo del portale web della Casa d’Aste RM Sotheby’s. La vettura scelta è l’ultima 911 aspirata della generazione 991 realizzata. Il ricavato sarà totalmente devoluto all’organizzazione United Way Worldwide per far fronte appunto alla pandemia di Coronavirus. L’auto è una 911 Speedster, realizzata a dicembre dello scorso anno, l’ultimo pezzo in assoluto della serie limitata composta da 1.948 unità in tutto.

Porsche si attende un risultato significativo da questa vendita, importante non soltanto perché tutti i soldi ricavati andranno appunto in beneficenza, ma anche perché l’auto ha un grande valore simbolico, potrebbe essere l’ultimo modello con motore aspirato ad uscire dalle linee di produzione del brand e, secondo quanto ha affermato Klaus Zellmer, presidente e Ceo di Porsche Cars North America, è “una parte significativa della nostra storia”.

SilverSpeedster_porsche asta

Fonte: Ufficio Stampa Porsche

Parlando invece di denaro e quindi dei risultati che Porsche vuole ottenere, citiamo come esempio una precedente vettura del marchio, che era stata venduta all’asta due anni fa, nel 2018, sempre per beneficenza, si trattava della 911 Turbo Project Gold, che era stata assegnata al nuovo proprietario per 3.4 milioni di dollari, pari a circa 3.11 milioni di euro. Per questa Porsche 911 Speedster la Casa si aspetta un risultato migliore, una somma ancora più elevata, che servirà per aiutare in questa situazione di piena emergenza.

I modelli di Porsche Speedster, da sempre, sono quelli che il brand propone solitamente in edizione limitata. Il loro debutto fu segnato dalla 356 Carrera GT Speedster lanciata sul mercato negli Anni Cinquanta. Da quel momento poi la Casa si è concentrata sulla realizzazione di questi esemplari unici sporadicamente, alcuni esempi sono la 997 Speedster del 2010 (sole 356 unità prodotte in tutto) o ancora la Speedster 911 G-Boy realizzata nel 1988, più di 30 anni fa. La Porsche 911 Speedster messa all’asta oggi aiuterà l’emergenza Coronavirus in cui siamo tutti purtroppo coinvolti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI All’asta l’ultima 911 aspirata: il sostegno di Porsche all...