Cina, apre al traffico il tunnel subacqueo più lungo

Si tratta della galleria autostradale subacquea più lunga in Cina, si trova nella parte orientale del Paese, nella provincia del Jiangsu

Il nome del nuovo tunnel appena inaugurato è Taihu, e non è un tunnel qualsiasi. È subacqueo! E in particolare è la galleria autostradale ‘sott’acqua’ più lunga in Cina. Si trova nella parte orientale del Paese, nella provincia del Jiangsu. È stata aperta al traffico nei giorni scorsi.

La lunghezza del tunnel è di 10,79 chilometri e la sua altezza raggiunge i 7,25 metri. La galleria è stata realizzata sotto il lago Taihu, che in particolare è il terzo lago d’acqua dolce più grande di tutta la Cina. Il nuovo tunnel subacqueo più grande del mondo fa parte dell’autostrada Changzhou-Wuxi di 43,9 chilometri, che è appena stata aperta al traffico.

Tunnel Taihu, l’inizio dei lavori

Risale al 2018 (stesso anno in cui Elon Musk ha iniziato a parlare del suo tunnel ad alta velocità del futuro) l’inizio dei lavori per la realizzazione del tunnel, per la quale sono state usate (a detta del team che ha creato il progetto) delle attrezzature automatiche per la lavorazione dell’acciaio e dei sistemi intelligenti di ultima generazione, in grado di garantire l’assenza di scarichi di polveri e liquami.

Il tunnel Taihu sottomarino è il più lungo della Cina, si tratta oltretutto di un’infrastruttura molto particolare e unica, che si distingue da quelle che siamo abituati a vedere. Innanzitutto per i colori: non è grigia come ogni galleria che conosciamo, è variopinta e si presenta come una struttura molto accogliente. Il team di operai che ha lavorato alla realizzazione del tunnel ha impiegato ben 4 anni per portare a termine il progetto unico.

Il progetto avveniristico

Come abbiamo già detto in precedenza, e come è stato infatti confermato dai lavoratori, il progetto avveniristico e molto ambizioso è stato realizzato grazie a sistemi intelligenti e attrezzature apposite, che hanno consentito di evitare ogni rischio durante i lavori, per riuscire a eliminare ogni possibilità di scarico di polvere e liquidi. Come possiamo immaginare, l’opera che ne risulta è davvero unica e sorprendente. Il tunnel autostradale sottomarino più lungo della Cina, è stato aperto al traffico giovedì scorso, il 30 dicembre 2021, nella provincia orientale di Jiangsu. La struttura fa parte dell’autostrada Changzhou-Wuxi, che raggiunge una lunghezza totale di 43,9 km.

Qual è il tunnel subacqueo più lungo del mondo

Non è una risposta facile da dare, dipende da diversi fattori. Sicuramente la galleria Seikan, in Giappone, e il Tunnel della Manica (Francia-Inghilterra) sono i maggiori candidati. Il primo è lungo 53,85 chilometri, il secondo 50,45 chilometri. Non è facile decretare il vincitore, visto che la Manica ha la sezione sottomarina più lunga: 39 chilometri contro i 23 della galleria giapponese.

In ogni caso, il primato di tunnel sottomarino più lungo del mondo lo detiene il tunnel Seikan, costruito a partire dal 1971 fino al 1988, da un’idea pensata sin dai primi anni del Novecento. Non fu semplice la sua realizzazione, visto il contesto geologico complesso.

Il tunnel sottomarino più lungo in Cina

Tunnel Taihu, la galleria sottomarina più lunga del Paese

La Manica è invece la terza galleria più lunga del mondo, e i lavori di realizzazione sono avvenuti dal 1987 fino al 1994. Si tratta nello specifico del tunnel che come ben sappiamo collega la Francia all’Inghilterra via mare e che si compone di tre differenti gallerie parallele: due esterne ferroviarie, una interna per il trasporto su gomma, che consente il passaggio per la manutenzione e di avere una via di fuga in caso di emergenza.

Non è finita qui, c’è anche un altro tunnel sottomarino tra i più lunghi del mondo, e anzi il maggiore percorribile con l’auto: è quello che collega Danimarca e Svezia, permette il traffico ferroviario e stradale per più di 8 chilometri.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Cina, apre al traffico il tunnel subacqueo più lungo