Alla scoperta dei suv e crossover piu sicuri

La IIHS ha svelato i nomi dei suv e crossover più sicuri in caso di incidenti

Nell’immaginario collettivo spesso il suv (e in modo minore il crossover) è visto come una delle auto più sicure in assoluto: tra dimensioni e altezza da terra, gli Sport Utility Vechicle e i loro ‘fratelli minori’ sono infatti considerate le vetture più affidabili per l’incolumità degli occupanti in caso di incidente.

A svelare quali tra questi suv e crossover siano effettivamente i più sicuri è arrivato l’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS), che ha reso noti i nomi dei migliori modelli 2016 in termini di resistenza agli urti e di protezione degli occupanti in caso d’incidente, premiandoli con il “Safety Award 2016+” .

Per stilare l’elenco, l’Istituto statunitense ha valutato i sistemi di assistenza alla guida e di eliminazione o riduzione dei danni da impatto, arrivando ad assegnare il ‘certificato di massima sicurezza’ a Fiat 500X, Honda CR-V, Hyundai Tucson, Kia Sportage, Mazda CX-5, Mitsubishi Outlander, Toyota Rav4, Audi Q5, Infiniti Q60, Lexus NX e RX, Volvo XC60 e XC90 e Audi Q7.

Questi suv e crossover sono dunque quelli che hanno risposto nel migliore dei modi ai test, non solo per le cinque tipologie di crash test ma pure per l’integrazione di vari ed evoluti sistemi di sicurezza e assistenza alla guida che eliminano o comunque riducono sensibilmente il rischio di incidenti e dei relativi danni.

Ricordiamo che la ricerca dell’IIHS era tesa a verificare anche che esistessero le stesse condizioni di sicurezza in questi ‘light truck’ (come sono catalogati suv, crossover, van e pick-up negli Stati Uniti) rispetto alle automobile normali. Negli Stati Uniti, infatti le due categorie hanno ognuna una propria legislazione tecnica e di omologazione. Quasi un paradosso considerando l’immagine di maggiore sicurezza che danno i suv rispetto, ad esempio, alle berline.

 

MOTORI Alla scoperta dei suv e crossover piu sicuri