Alfa Romeo, stop alla produzione dell’iconica Giulietta

Il brand del Biscione si appresta a eliminare dalla produzione l’auto tanto amata dagli appassionati Alfa

Stiamo parlando da qualche giorno di Alfa Romeo che raggiunge quest’anno un traguardo molto importante e festeggia il 24 giugno i suoi 110 anni dalla fondazione del brand A.L.F.A., diventato poi Alfa Romeo nel 1918.

In occasione di questi grandi festeggiamenti pare che ad Arese vedremo la presentazione di una nuova vettura, o almeno è quello che noi tutti speriamo, alfisti e non. Forse anche perché in queste ultime ore sul web circola un’altra notizia, che invece gli appassionati del Biscione non hanno preso per niente bene. Pare infatti che lo stabilimento di Cassino smetterà di produrre la storica e iconica Alfa Romeo Giulietta già entro quest’anno.

E sembra che Alfa Romeo non aspetterà nemmeno la fine del 2020, ma entro il primo trimestre (cioè non oltre il mese di marzo) secondo le indiscrezioni l’impianto FCA di Cassino, dove oggi appunto viene prodotta la Giulietta, smetterà di ‘sfornare’ la splendida vettura del marchio di Arese. Continuerà invece a produrre le altre due auto di successo, la Giulia e il suv elegante Stelvio. I piani sono cambiati a causa di decisioni prese al vertice.

Molto probabilmente a partire dal prossimo anno quindi al posto della Giulietta FCA inizierà a produrre un nuovo suv di segmento D del marchio Maserati, che verrà realizzato utilizzando la stessa piattaforma Giorgio usata per la Stelvio. Chiaramente il Gruppo italo-americano ha fatto questa scelta sperando di monetizzare maggiormente con il lancio di un nuovo suv, che fa parte del segmento di auto più desiderate del momento.

Alfa Romeo Giulietta sparirà dalla linea di produzione di Cassino e ancora non sappiamo se verrà prodotta una nuova generazione oppure verrà sostituita con un altro modello. Chiaramente già sapevamo che dopo la tanto attesa fusione tra FCA e PSA qualcosa sarebbe cambiato, ma speriamo comunque sempre che i brand italiani sostituiscano i loro gioielli storici con altri modelli di vetture altrettanto straordinari.

Tornando al grande traguardo che raggiunge quest’anno Alfa Romeo, non possiamo dimenticare che il compleanno sarà speciale e l’evento organizzato sarà più grande del solito. Si attende un nuovo modello che farà il suo ingresso per la prima volta sul mercato, ancora però la Casa non ne ha dato alcuna conferma. La più grande speranza è, come abbiamo già detto nei giorni scorsi, che Alfa Romeo proponga una nuova Giulia GTA, auto dalle prestazioni grandiose che ovviamente tutti gli appassionati del brand accoglierebbero con gioia. Un modello da 620 cavalli, ancora più potente della Quadrifoglio, tanto amata dagli sportivi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Alfa Romeo, stop alla produzione dell’iconica Giulietta