Alfa Romeo, in arrivo il primo Suv ibrido plug-in: come sarà

Il responsabile dell’area EMEA del gruppo FCA, Pietro Gorlier, ha confermato il futuro debutto dell’Alfa Romeo Tonale.

In occasione dell’evento che ha celebrato i 40 anni della Fiat Panda a Pomigliano d’Arco, il responsabile dell’area EMEA del gruppo FCA, Pietro Gorlier, ha confermato il futuro debutto dell’Alfa Romeo Tonale.

Il C-SUV rivestirà un ruolo estremamente importante per il futuro del marchio di Arese. “A Pomigliano sono già stati avviati i lavori di ristrutturazione per accogliere la produzione della Tonale nel 2021“, ha dichiarato Gorlier “a cominciare dal reparto di verniciatura, per investimenti di circa un miliardo di euro dei cinque previsti in Italia“.

La Tonale andrà a posizionarsi al di sotto della Stelvio in uno dei segmenti più competitivi e richiesti del mercato in Italia. “Si tratta del primo modello ibrido plug-in di questo marchio che, attraverso il linguaggio Alfa Romeo vuole riscrivere le regole del segmento attualmente in maggiore crescita; grazie all’unicità dello stile italiano e a un impareggiabile piacere di guida” ha concluso Gorlier.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Alfa Romeo, in arrivo il primo Suv ibrido plug-in: come sarà