Alfa Romeo GTV: torna la leggenda

La Casa del Biscione annuncia il ritorno della mitica Alfa Romeo GTV, modello che ha fatto la storia

Sergio Marchionne, amministratore delegato di FCA Italy, ha annunciato il ritorno dell’Alfa Romeo GTV.

Nel nuovo piano industriale della Casa del Biscione quindi c’è anche questa nuova auto che riprende il vecchio modello di successo. Il marchio Gran Turismo Veloce, negli anni, ha sempre presentato delle auto speciali, dal design originale e soprattutto ultra prestanti, ma non è tutto. GTV è quella sigla che appassiona molto gli amanti della Casa Alfa Romeo. La nuova vettura ha mostrato le sue linee durante l’importante evento di Fiat Chrysler Automobiles, è stata infatti esposta una bozza al Capital Markets Day dello scorso primo giugno.

Laco Design, proprio prendendo come spunto quelle immagini che sono state rese note durante l’Investor Day di Balocco, ha realizzato e pubblicato un render che mostra quella che potrebbe essere realmente la nuova generazione dell’Alfa Romeo Gran Turismo Veloce.

La Giulia, veicolo di punta per la Casa del Biscione, è sicuramente la base da cui il nuovo modello erediterà gran parte degli elementi estetici. La nuova proposta immaginata dal car designer, però,  vanterà la presenza di un tetto rigido in fibra di carbonio, non avrà le portiere posteriori e quindi la resistenza del telaio sarà di gran lunga maggiore e l’aspetto sicuramente più fine, compatto e prestante; nuovi anche i gruppi ottici della nuova generazione che, nello specifico, prendono spunto e ci ricordano quelli che venivano montati sulla vecchia 159, con tre elementi distinti ma non in forma rotonda. Ciò che ne risulta è uno sguardo più aggressivo.

Alfa Romeo vuole riportare sul mercato l’aspetto tecnico dell’antenata Gran Turismo Veloce della Casa, per dare l’idea della futura evoluzione produttiva dello storico marchio Fiat Chrysler Automobiles. L’abitacolo sarà abilitato per il trasporto di quattro persone e la distribuzione dei pesi sarà ottimizzata 50/50, questo grazie al fatto che verrà usata la stessa piattaforma della Giulia e della Stelvio, la Giorgio.

Per quanto riguarda la motorizzazione, la nuova generazione di Alfa Romeo GTV monterà un propulsore a benzina di derivazione Ferrari, abbinato al sistema E-Boost, che insieme daranno la possibilità all’auto di sprigionare una potenza eccezionale di più di 600 Cv. Trazione integrale e sistema di ripartizione della coppia Torque Vectoring. Non ci resta che attenderne la realizzazione.

nuova alfa romeo gtv

MOTORI Alfa Romeo GTV: torna la leggenda