Alfa Romeo Giulia: consegnati i primi sei esemplari

Festa nelle concessionarie in casa Alfa Romeo, con la consegna delle prime sei Giulia

Lunedì 27 maggio è stato un giorno importante per la nuova Alfa Romeo Giulia, il modello battezzato da Sergio Marchionne come quello del ‘rilancio’ del Biscione e che già tanti consensi ha raccolto non solo tra gli ‘alfisti’: a circa un anno dalla prima presentazione del modello avvenuta ad Arese sono infatti state consegnate i primi sei esemplari della berlina.

Nel dettaglio, nello show room del Motor Village di Arese (Mi) è stata consegnata una Giulia Super 2.2 Diesel 180 CV di colore Blu Montecarlo, presso la concessionaria Tamburini di Arezzo è stata consegnata una Giulia Super 2.2 Diesel 180 CV di colore Grigio Vesuvio, negli show room Bossoni di Porto Mantovano (Mn), Marchi Auto di Perugia, Millenia di Bari e SCAR di Ragusa, sono state consegnate 4 Giulia Super 2.2 Diesel 150 CV di colore Grigio Vesuvio, Nero Vulcano e Bianco Alfa.

La cerimonia di consegna delle prime Giulia è stata anche l’occasione per festeggiare l’ultimo importante riconoscimento: le prestigiose cinque stelle Euro NCAP con il risultato del 98% nella protezione degli occupanti adulti, risultato ottenuto da una parte grazie all’adozione di numerosi e innovativi dispositivi di sicurezza, e dall’altra complice l’efficienza di una scocca tanto rigida e resistente quanto leggera, con uso esteso di materiali ultraleggeri come fibra di carbonio, alluminio e composito di alluminio.

Ricordiamo che la gamma della nuova Giulia ha un prezzo che parte da 35.500 euro ed è offerta in cinque allestimenti: Giulia, Super, Quadrifoglio e due allestimenti Business e Business Sport dedicati al mondo delle aziende.

MOTORI Alfa Romeo Giulia: consegnati i primi sei esemplari