Alfa Romeo 4c: la mini supercar italiana dal grande charme

Alfa Romeo presenta la splendida 4C, la mini supercar racing più unica e affascinante di sempre.

Splendida ed emozionante, l’Alfa Romeo 4C è l’affascinante mini supercar italiana, dotata di grande carisma.

La proposta della Casa del Biscione è una vettura molto veloce e pure rumorosa, per questo apprezzabile soltanto dai veri puristi della guida. Si tratta di una sportiva di dimensioni ridotte, in grado di offrire un’esperienza completamente diversa da quella che regalano le rivali straniere presenti sul mercato, come l’inglese Lotus e la tedesca Porsche 718. I caratteri distintivi dell’Alfa Romeo 4C non sono sicuramente l’eleganza o la raffinatezza, anzi. Quello che colpisce sono la sua forza e la sua efficacia.

Grandissima personalità per questa macchina, presenza scenica di un certo spessore, degna delle supercar di Ferrari. Si tratta però di un’Alfa Romeo: difficile da credere, visto che la Casa non produceva auto sportive estreme da molto tempo. E la prima cosa che viene da dire della 4C è proprio che sia estrema. Nata e sviluppata in pochissimo tempo, questa vettura presenta un telaio monoscocca in fibra di carbonio, livrea esclusiva, ispirata al mondo racing, disponibile anche senza su richiesta del cliente; motore turbo da 242 Cv, posizionato al centro. Trazione posteriore, nessun cambio manuale disponibile, doppia frizione a sei rapporti. L’assetto e il volume dello scarico centrale Akrapovic, in titanio con funzione dual mode e cornice in fibra di carbonio, sono due elementi che attirano l’attenzione. Quello che più appaga in quest’auto è sicuramente l’aspetto che non passa inosservato: nonostante sia piccola, l’Alfa Romeo 4C Competizione ha linee sensuali che attirano l’occhio dei passanti.

Prodotta a Modena nel nuovo colore Grigio Vesuvio opaco in serie limitata, solo 108 unità, unisce sportività e tecnologia all’ultimo grido. Tetto interamente in fibra di carbonio, come la monoscocca del telaio e alcuni altri dettagli esterni, quali le prese d’aria laterali e lo spoiler posteriore. Materiale ultraleggero che garantisce e conferma le prestazioni da supercar.

Interni che esprimono sportività, in grado di far vivere tutte le emozioni del mondo racing. Sedili da competizione e volante sportivo, entrambi in pelle e microfibra, con cuciture rosse. Sul tunnel centrale si posiziona la targhetta con numerazione progressiva e l’inserto plancia in alluminio è dotato di una grafica dedicata alla 4C Competizione.

alfa romeo 4c competizione

MOTORI Alfa Romeo 4c: la mini supercar italiana dal grande charme