Aiways RG Nathalie rivoluzionaria supercar al metanolo

Roland Gumpert e Aiways presentano al Salone di Pechino la nuova auto super performante.

Una supercar innovativa, con una straordinaria tecnologia unica nel mercato delle automobili.

Roland Gumpert, dopo il fallimento della sua azienda di auto avvenuto nel 2012, torna a far parlare di sè, sviluppando nuovi progetti. Al Salone di Pechino è stato presentato il primo di questi, relativo alla RG Nathalie, che entrerà in produzione entro la fine del 2019. L’ideatore della vettura ha voluto dare il nome della figlia a quest’auto, che verrà realizzata insieme ad una start up cinese, la Aiways. Dopo il fallimento della Gumpert Sportwagenmanufakturer, l’azienda fondata dall’ex responsabile di Audi motorsport, avvenuto nel 2012, la Casa ha riaperto i battenti con un nuovo nome, Apollo Automobil, e nuove prospettive. Questo nuovo progetto di supercar  non è però da confondere con la produzione di Apollo, che ormai è una realtà del tutto indipendente.

Roland Gumpert, che da sempre ha una passione sfrenata per le auto sportive, vuole dare vita a una macchina due posti che abbia come caratteristiche apprezzabili dai futuri utilizzatori la praticità dei rifornimenti di carburanti tradizionali con le performance dei nuovi motori elettrici all’avanguardia. La nuova RG Nathalie infatti è stata pensata con un particolare sistema fuel cell alimentato a metanolo; la vettura avrà un motore elettrico per ruota, questo garantisce senza dubbio delle prestazioni a dir poco straordinarie. La nuova supercar sportiva scatta da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi e può raggiungere la velocità massima di 300 km/h.

I tecnici della start up Aiways hanno sviluppato una tecnologia alternativa alla distribuzione ad idrogeno, consapevoli della scarsa diffusione dello stesso. Quindi la nuova supercar disporrà anche della tecnologia che permette di scindere il metanolo in diossido di carbonio, che viene rilasciato nell’aria mentre l’idrogeno viene incanalato nelle fuel-cell, per poter rifornire l’auto anche nel caso in cui non ci siano le strutture dedicate. Il sistema è integrato nell’auto e i tempi di rifornimento sono ridotti rispetto alle auto elettriche tradizionali. Infatti con la nuona RG Nathalie il pieno si può fare in soli 3 minuti raggiungendo un’autonomia di 1.200 km in Eco Mode, che diventano 595 se si decide di utilizzare a pieno la potenza di tutti e quattro i propulsori. Le prime consegne cominceranno all’inizio del 2019, poco prima del lancio sarà diffuso anche il prezzo della supercar.

rg nathalie supercar

MOTORI Aiways RG Nathalie rivoluzionaria supercar al metanolo