A3 Sportback: la nuova generazione è ibrida plug-in

Audi amplia la sua gamma di modelli ibridi plug-in, introducendo una novità unica e tanto attesa

Audi lancia la nuova A3 Sportback 1.4 (40) TFSI e S tronic, l’auto va ad affiancarsi alla berlina Audi A6, la famigliare Audi A6 Avant, i SUV Audi Q5 MY20 e Audi Q7, l’ammiraglia Audi A8 e la coupé a cinque porte Audi A7 Sportback PHEV, tutti modelli che uniscono performance brillanti e elevata efficienza.

La nuova Audi A3 Sportback TFSI e debutta nella configurazione “40” con una potenza totale di 204 CV, a cui seguirà una variante ancora più performante. Il powertrain è composto da un 4 cilindri 1.4 TFSI da 150 CV e 250 Nm di coppia e da un propulsore elettrico del tipo sincrono a magneti permanenti. L’unità a zero emissioni può contare su 109 CV e 330 Nm ed è integrata, insieme a una frizione di separazione, nel cambio S tronic a 6 rapporti.

Il motore termico 1.4 TFSI e il propulsore elettrico erogano complessivamente 204 CV e 350 Nm di coppia. Nuova Audi A3 Sportback 1.4 (40) TFSI e S tronic scatta da 0 a 100 km/h in 7.6 secondi e raggiunge una velocità massima di 227 km/h. La trazione è anteriore, la trasmissione a doppia frizione S tronic si avvale di una pompa dell’olio elettrica che garantisce la fluidità degli innesti e la lubrificazione anche quando il 1.4 TFSI non è attivo.

La quarta generazione di Audi A3 Sportback, nella variante 1.4 (40) TFSI e S tronic, può essere ricaricata anche da casa, con impianto a 230 Volt. Servono quattro ore circa per raggiungere il 100% di carica. L’app myAudi permette di gestire la vettura da remoto, trasferisce i servizi Audi connect sullo smartphone. L’utente può controllare da remoto lo stato della batteria e l’autonomia dell’auto, avviare i processi di ricarica, programmare il timer, monitorare i consumi e gestire la preclimatizzazione.

Nuova Audi A3 Sportback 1.4 (40) TFSI e S tronic arriverà nelle concessionarie proprio ora, nel corso del quarto trimestre del 2020. La nuova ibrida plug-in della Casa dei Quattro Anelli beneficia di tutti i vantaggi in termini di mobilità e fiscalità connessi con l’omologazione ibrida. Ovviamente è esente dai blocchi del traffico, accede liberamente alle ZTL e gode del beneficio della sosta gratuita sulle strisce blu nelle città in cui è prevista. Per quanto riguarda il bollo, è esente totalmente o parzialmente, i costi dell’assicurazione sono ridotti del 10% rispetto alle auto tradizionali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI A3 Sportback: la nuova generazione è ibrida plug-in