Sergio Ramos alla guida di una Seat 600 del 1960

Sergio Ramos è il capitano del Real Madrid e pochi giorni fa si presentato al centro sportivo di allenamento alla guida di una Seat 600.

Il difensore del Real ha parcheggiato l’auto d’epoca al fianco alle supercar dei suoi compagni destando grande curiosità, spiegata successivamente sui social.

”I classici non muoiono mai, un regalo di compleanno anticipato da mio fratello”, con questa frase Sergio Ramos ha condiviso con i suoi follower su Instagram l’uscita della sua nuova automobile.

La Seat 600 fu prodotta in Spagna negli anni ’60 ed era la versione iberica della Fiat 600. Tra il 1957 ed il 1963 ne furono fabbricati oltre 130mila esemplari.

Nel 1963, essa adottò il motore di 767 cm³ e il nome della sorella Fiat 600D italiana, mantenendo però l’apertura delle porte con cerniere posizionate posteriormente.

Terminata la produzione in Italia, nel 1970, anche la SEAT adottò l’apertura delle porte oggi convenzionale con la versione 600E (in effetti uguale alla 600D italiana).

Ad ottobre 1972 uscí l’ultima versione, la 600L. Furono adottate piccole migliorie e la potenza del motore venne portata da 29 a 32,5 CV. Il 3 agosto 1973, l’ultimo esemplare uscì dalla fabbrica di Barcellona Zona Franca.

MOTORI Sergio Ramos alla guida di una Seat 600 del 1960