Ritrovata la prima Land Rover: parte il restauro per i 70 anni del modello

Land Rover festeggerà il suo 70° anniversario con il restauro del veicolo che ha dato inizio alla storia Land Rover

Per decenni gli appassionati si sono chiesti dove fosse finita la Land Rover di lancio, almeno uno dei tre esemplari esposti al Motor Show di Amsterdam nel 1948. L’ultimo avvistamento su strada fu nel 1960. Dopodiché uno di essi trascorse 20 anni in una campagna del Galles prima di venire riacquistato per un progetto di restauro, mai portato a termine. Così rimase a lungo abbandonato in un giardino a pochi chilometri da Solihull, lo stabilimento che l’aveva prodotto.

Quando a sorpresa è stato ritrovato, gli esperti del Jaguar Land Rover Classic si sono impegnati in mesi di ricerca negli archivi dell’Azienda per ricostruirne la storia e confermarne la provenienza. Il team che cura il programma Land Rover Series I Reborn, si dedicherà per un anno al restauro di questo veicolo storicamente così importante per riportarlo su strada.

Tim Hannig, Jaguar Land Rover Classic Director, ha dichiarato: “Questa Land Rover è un insostituibile pezzo della storia automobilistica ed è storicamente rilevante come ‘Huey’, la prima Land Rover di pre-produzione. Dare il via al restauro del veicolo qui al Classic Works, dove possiamo assicurarci che sia riassemblato nel modo più corretto, è l’occasione più appropriata per dare inizio alle celebrazioni del 70° anniversario di Land Rover.

C’è qualcosa di affascinante nel fatto che, esattamente 70 anni fa, questo veicolo si trovasse nelle fasi finali dell’allestimento, in preparazione al lancio di Amsterdam 1948 – dove per la prima volta il mondo posò lo sguardo sulla linea che, da quel momento è stata immediatamente riconosciuta come Land Rover.”

Il veicolo, come si può osservare, è in condizioni disastrose. Il Team Jaguar Land Rover Classic, tuttavia, seguirà su di esso un processo personalizzato di restauro.

Questo esemplare possiede molte caratteristiche speciali esclusive delle Land Rover di pre-produzione del 1948, prima della produzione in serie, come i pannelli d’alluminio della scocca più spessi, uno chassis galvanizzato e la vasca posteriore rimovibile. Sarà rispettata la patina dei suoi componenti, così come la vernice originale Light Green del 1948.

Ci sarà anche una carrambata: i precedenti proprietari del veicolo saranno invitati presso la sede del Jaguar Land Rover Classic Works per condividere le loro esperienze e assistere all’emozionante e coinvolgente restauro.

Prototipo Land Rover

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ritrovata la prima Land Rover: parte il restauro per i 70 anni del&nbs...