Questa Ferrari è una delle ultime quattro al mondo

Ferrari 340 MM, l’ultimo modello dei dieci costruiti dalla Casa in vista della vittoria del Campionato del Mondo di auto sportive del 1953

La Ferrari 340 MM è una vera e propria leggenda del motorsport, conosciuta da tutti gli amanti e appassionati delle corse e della Scuderia del Cavallino Rampante. Oggi questo modello, che tra l’altro è l’ultimo dei quattro ancora al mondo, viene venduto all’asta organizzata per il prossimo 14 maggio a Montecarlo, dalla nota Casa d’Aste RM Sotheby’s.

In concomitanza con il Gran Premio di Formula 1, il prossimo week end sarà battuta all’asta la Ferrari 340 MM Spider by Vignale, una delle vetture che ha collezionato il più alto numero di vittorie negli anni Cinquanta. Nel tempo sono sopravvissuti soltanto quattro dei dieci esemplari prodotti in tutto per questo modello, e quella in vendita nei prossimi giorni fa parte delle “superstiti”. Quanto è valutata? Oggi all’incirca tra i 6 e gli 8 milioni di euro.

La storia di quest’auto meravigliosa

La Ferrari 340 MM è nata nel lontano 1953, la base utilizzata per la sua realizzazione è stata la 340 America, una vettura già competitiva, che già portava con sé una serie di importanti successi nelle corse in USA e nella Mille Miglia. La Casa di Maranello però decise di creare qualcosa di meglio, osare di più: e così, per la partecipazione al World Sportscar Championship del 1953 modificò il modello precedente sia dal punto di vista della meccanica che da quello del telaio, dando vita alla nuova creatura speciale.

Una macchina vincente, che si presentò con ruote più larghe e un passo allungato, che passò da 2.42 a 2.50 metri. Il motore scelto per la nuova Ferrari 340 MM fu un 4,1 litri in grado di erogare fino a 300 cavalli di potenza. La Casa aumentò anche la capienza del serbatoio, da 140 a 177 litri. Dell’auto speciale che sarà presto all’asta furono realizzate solo 10 unità, e i successi collezionati nelle gare furono moltissimi: il Giro di Sicilia, la 1.000 Km del Nurburgring, la Mille Miglia, la 24 Ore di Spa.

Ferrari 340 MM, asta su RM Sotheby's

RM Sotheby’s vende all’asta la Ferrari 340 MM del 1953

Il modello all’asta

Che cosa sappiamo in particolare della rara auto di Maranello che verrà venduta all’asta da Sotheby’s? Si tratta della Ferrari 340 MM con numero di telaio 0350 AM, considerata in qualche modo la sorella dell’auto che ha vinto la Mille Miglia del 1953. L’imprenditore californiano Sterling Edwards ordinò questo modello nuovo e si affidò anche a Vignale per delle modifiche speciali, su misura.

Furono così aggiunti un cofano nuovo, gli scarichi in una posizione differente, le prese d’aria triangolari sui paraurti posteriori e le tre feritoie caratteristiche sui passaruota. La verniciatura originale era in doppio colore bianco e blu scuro, negli anni però la tinta è stata cambiata più volte, arrivando al classico colore rosso Ferrari.

Si sono susseguiti diversi proprietari dopo il primo acquirente, Sterling Edwards: ricordiamo Sherman Wolf, che l’ha tenuta per circa 30 anni. Negli ultimi dieci anni invece la vettura è entrata a far parte di una nota e importante collezione americana. C’è da dire che in tutti questi anni di storia, la Ferrari 340 MM che il prossimo 14 maggio sarà venduta all’asta non è mai rimasta ferma, ha partecipato a differenti concorsi d’eleganza, come quello di Pebble Beach (manifestazione che noi conosciamo molto bene) nel 2015, e anche altre manifestazioni, non meno importanti. Siamo curiosi di sapere chi sarà il fortunato collezionista che riuscirà a portarsi a casa questo gioiellino.