Lancia Delta rinasce in versione “futurista”

Il collezionista Eugenio Amos restaurerà ed ammodernerà 21 esclusivi esemplari. Ogni auto avrà un suo nome di battesimo

La Delta Integrale rinasce a nuova vita. Tutto merito di Eugenio Amos, pilota e collezionista italiano di automobili che ha deciso di far rinascere la vecchia vettura della scuderia italiana. Il nome del suo progetto è tutto un programma: si chiama “Futurista” e si baserà sul restauro e ammodernamento effettuati con componentistica di ultima generazione. Quella che la Automobili Amos si sta apprestando ad effettuare è una vera e propria operazione che in gergo si definisce “restomod“, ovvero l’aggiornamento delle auto d’epoca per migliorarne le prestazioni ed adeguarle agli standard moderni.

Sotto le amorevoli cure del collezionista italiano finiranno 21 autovetture che saranno valorizzate nell’estetica, preservando il tocco vintage delle Lancia Delta, ma potenziate con componentistica di ultima generazione. Ogni autovettura, inoltre, sarà ulterioremente valorizzata attraverso la scelta di un nome di battesimo personalizzato, per esaltarne e sottolinearne ulteriormente l’esclusività.

A realizzare l’impresa sono stati chiamati lo studio di design BorromeodeSilva e l’azienda Podium Advanced Technologies che si occuperà della ingegnerizzazione e produzione della Lancia Delta Integrale Futurista.

lancia-delta-futurista

Eliminazione delle portiere posteriori, telaio originale irrigidito con rinforzi che derivano dal mondo delle competizioni di rally degli anni ’80: queste alcune delle particolari novità che danno nuova vita alla Lancia Delta. Anche le sospensioni anteriori subiranno una rivoluzione totale con l’utilizzo del doppio quadrilatero.

Fanno parte della nuova automobile anche gli ammortizzatori Bilstein con controllo elettronico che è possibile regolare comodamente tramite un’applicazione dello smartphone, i cerchi forgiati e il nuovo impianto frenante. Alluminio e fibra di carbonio rappresentano l’ossatura della nuova vettura chiamata a nuova vita.

Non è dato ancora sapere il prezzo preciso di questi gioiellini esclusivi del passato riportati a nuova vita, ma si può immaginare che chi vorrà comprarne un esemplare dovrà spendere attorno ai 100.000 euro. La Lancia Futurista sarà presentata al salone “Grand Basel” che si terrà in Svizzera, a Basilea, dal 6 al 9 settembre, evento che ogni anno delizia gli amanti delle auto del passato con una passerella di auto d’epoca tra le più esclusive del mondo.

Lancia Delta torna in versione futurista

MOTORI Lancia Delta rinasce in versione “futurista”