All’asta una storica Fiat 500 dei Carabinieri

All’asta su Collecting Cars una storica Fiat 500 F che fu dell’Arma dei Carabinieri: la più classica delle city car in un’affascinante versione d’epoca

L’auto è in buone condizioni, con interni in cuoio e lampeggiante blu perfettamente funzionante: all’asta su Collecting Cars una storica Fiat 500 che fu veicolo ufficiale dell’Arma dei Carabinieri. Appena 520 chili per 18 CV, la 500 F è una delle versioni in assoluto più diffuse del ‘cinquino’.

In vendita il leggendario design che ha segnato vent’anni di produzione automobilistica made in Italy in una curiosa declinazione, che di certo non mancherà di attirare gli amanti delle auto d’epoca più particolari.

La più classica delle city car

Nella tradizionale colorazione blu scuro di casa Fiat, con cerchi in lamiera dagli inserti bianchi e blu e coprimozzi cromati, la 500 F dei Carabinieri all’asta su Collecting Cars è un’affascinante versione della più classica delle city car.

Progenitrice di quella che è oggi l’auto elettrica più venduta in Italia, la Fiat 500 F fu presentata al pubblico nel 1965 al Salone di Ginevra: l’erede della 500 D è la prima a presentare elementi in plastica in sostituzione di componenti in lamiera e cromati in carrozzeria. La 500 F è stata esposta al MoMa di New York ed è anche il primo modello della superutilitaria Fiat con le portiere incernierate anteriormente, contro i modelli precedenti caratterizzati dalle iconiche portiere “a vento”.

La 500 dei Carabinieri in vendita su Collecting Cars è un allestimento di base: gli interni sono in buone condizioni, con strumentazioni essenziali e le linee pulite delle piccole grandi utilitarie dell’epoca, perfettamente in tinta con i colori dell’arma. Sul cruscotto, sotto al tettuccio apribile in tela, un volante bianco originale e il tradizionale tachimetro rotondo della 500, che segna 72.947 chilometri.

L’auto è del 1970 ed è fresca di tagliando: guarnizioni, motore e pneumatici sono stati sostituiti di recente. C’è giusto da fare qualche lavoro sull’impianto elettrico, poiché come specificato dal venditore “la luce dell’abitacolo rimane accesa”.

Unici difetti dichiarati sono un piccolo foro sul rivestimento dei sedili posteriori, un segno di vernice sul sedile del passeggero e qualche graffio superficiale della carrozzeria – come d’altro canto si conviene ad un’auto con cinquant’anni di strada alle spalle.

All'asta la Fiat 500 F dei Carabinieri

Gli interni della Fiat 500 F dei Carabinieri all’asta

La 500 dei Carabinieri all’asta

Sotto il cofano dell’auto troviamo un bicilindrico piatto da 499 cc raffreddato ad aria: con appena 18 CV di potenza, la 500 F può raggiungere – in circa 40 secondi secondo i dati dell’epoca – una velocità massima di 96 km/h. Cambio manuale a quattro rapporti e trazione rigorosamente posteriore completano il quadro di una city car affidabile e divertente da guidare in città, che di certo non mancherà di attirare gli sguardi di automobilisti e passanti incuriositi.

Come sottolinea il venditore “una Cinquecento originale è un ottimo punto di partenza per iniziare a collezionare auto d’epoca”. La 500 F con livrea dei Carabinieri è una particolarissima versione di automobile d’epoca, un’icona di stile intramontabile che sembra sfuggire alle tradizionali definizioni e non si lascia staccare gli occhi di dosso.

Partita da una base di 1.500 euro, le offerte per la Cinquecento dei Carabinieri hanno già superato i 9.500 euro. A corredo dell’annuncio c’è un video in cui è possibile ascoltare e vedere il motore della 500 in azione, e semmai si avessero dei dubbi sull’utilità del lampeggiante, anche una breve clip che mostra la luce blu funzionare a perfezione nella notte.

L’asta si avvia a conclusione: c’è tempo fino alle 20.10 di stasera, 4 aprile, per tentare di aggiudicarsi l’affascinante 500 F dei Carabinieri.

All'asta la Fiat 500 dei Carabinieri

Asta speciale per gli amanti delle auto d’epoca: la Fiat 500 dei Carabinieri datata 1970