All’asta l’Aston Martin di un pilota storico della Formula 1

Guidata più volte da Peter Collins, il veicolo ha preso parte ad alcune storiche competizioni automobilistiche

Sarà un evento da ricordare, quello che si terrà dal 15 al 17 agosto a Monterey, in California.

Durante l’annuale asta dedicata al mondo dei motori organizzata dalla Casa d’Aste RM Sotheby’s  ampio spazio verrà dedicato ad Aston Martin, nome storico nel mondo delle auto da corsa e auto di lusso. Nel corso della prima giornata è infatti prevista la sessione “Evening with Aston Martin”, un evento monomarca dedicato esclusivamente agli amanti della casa produttrice britannica.

Tra le decine di modelli messi in vendita, una spiccherà su tutte le altre: la Aston Martin DB3S Works, secondo di dieci modelli “Works” a essere stato prodotto nel corso del 1953. Un’auto unica nel suo genere sia per lo stato di conservazione – praticamente perfetto – sia per la sua storia. Tra i piloti che hanno potuto guidarla troviamo anche Peter Collins, ex pilota di Formula 1 (ha corso per alcune stagioni con l’Alfa-Ferrari insieme a Manuel Fangio) prematuramente scomparso in pista nel 1958.

Fu proprio Collins a portarla alla vittoria nel corso del Gran Premio di Gran Bretagna del 1953. Negli anni successivi la DB3S Works ha preso parte ad alcune delle corse automobilistiche più prestigiose degli Anni ’50, tanto in pista quanto in circuiti “cittadini”. Il modello che verrà venduto all’asta ha partecipato, tra gli altri, alla 24 ore di Le Mans, alla Mille Miglia, alla 1.000 km di Buenos Aires e moltissimi altri eventi.

aston martin asta

La Aston Martin DB3S Works del 1953 non sarà l’unica protagonista della serata. Nel corso dell’evento, infatti, verranno messi all’asta moltissimi altri modelli del celebre produttore di lusso britannico. In particolare, i battitori di Sotheby’s riceveranno offerte per un’intera serie di Aston Martin DB5 in tutte le sue possibili versioni. Tra queste spicca una decappottabile del 1964 completamente ristrutturata e valutata oltre 1,5 milioni di dollari.

L’auto di maggior valore che sarà battuta il prossimo 15 agosto, però, è un’altra: si tratta di una Aston Martin DB5 realizzata su commissione della Eon Production per essere guidata da James Bond sui set di Goldfinger e Thunderball. Tra gli optional anche i seggiolini eiettabili e delle mitragliatrici. Si prevede che il prezzo di vendita sarà piuttosto elevato: secondo gli esperti di Sotheby’s le offerte potrebbero arrivare anche a 6 milioni di dollari.

MOTORI All’asta l’Aston Martin di un pilota storico della Formula...