Via il superbollo e più tutela per le auto storiche

Il presidente dell'Aci chiede l'eliminazione del superbollo sulle auto di lusso

Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ Automobile Club d’Italia, ha  chiesto recentemente a gran voce di togliere il superbollo delle auto.

Bisogna eliminare il superbollo perché non bisogna penalizzare un comparto su cui l’Italia ha delle eccellenze. Come Ferrari, Maserati e Lamborghini. Infatti, questa misura non ha portato i risultati attesi dal Governo, ma anzi ha avuto un gettito inferiore alle attese“.

Il superbollo va pagato ogni anno dai possessori di auto (di lusso) che superano i 185 kW di potenza (pari a 251,5 cv), che devono sommare al bollo ordinario 20 euro per ogni kilowatt eccedente quella soglia.

Sticchi Damiani ha chiesto anche maggior tutela per le auto ultraventennali, di nuovo vessate dal ripristino del bollo: ”Bisogna riordinare il bollo auto per le vetture ultra ventennali veramente storiche che ogni anno aumentano di circa mille unità. Vanno tutelate solo queste ,esentandole dal pagamento del bollo auto anche perché tutte le altre circolanti ogni giorno sono inquinanti, poco sicure e dannose per l’ambiente”.

Via il superbollo e più tutela per le auto storiche
MOTORI Via il superbollo e più tutela per le auto storiche