Tampona l’auto e la ruba: ecco l’ultima truffa

Arriva da Roma l’ultima truffa che riguarda il furto delle auto. La notizia è riportata dal ‘Il Messaggero’.

Questa nuova truffa pare un’evoluzione del trucco dello specchietto messo in atto dai malviventi per sottrarre al malcapitato di turno il costoso orologio al polso.

Ma ecco i fatti: un uomo con la sua auto tampona un anziano nel quartiere residenziale di Casal Palocco, zona sud di Roma. I due automobilisti hanno cominciato a discutere sui danni riportati da due vetture, due Fiat Punto.

Quello più anziano ha lasciato inavvertitamente le chiavi attaccate al quadro. Un errore che gli è costato caro. Il truffatore, approfittando del momento in cui la vittima si è girata per controllare la carrozzeria, ha preso la sua auto ed è scappato.

L’altra Punto rimasta per strada, controllata dai carabinieri, è risultata rubata. L’avvertenza è quella sempre di staccare le chiavi dell’auto dal cruscotto e nel caso chiamare le Forze dell’Ordine.

Occhio anche ad un’altra truffa che ormai è diventata sempre più diffusa nel Nord Italia: nota con il nome di ‘truffa del pongo’

La vittima sorpassa un’auto che va volontariamente molto lenta, a quel punto la vittima sente un rumore sordo prodotto da una pallina (di pongo) lanciata sulla carrozzeria. Il furbetto fa fermare il malcapitato e chiede i danni. Anche qui l’avvertimento è quello di non fermarsi o fermarsi e non scendere chiamando Carabinieri o Polizia.

COME FUNZIONA LA TRUFFA DEL PONGO

Tampona l’auto e la ruba: ecco l’ultima truffa
MOTORI Tampona l’auto e la ruba: ecco l’ultima truffa