Sondaggio: lo scandalo #dieselgate può scoraggiare l’acquisto di auto Volkswagen?

La risposta è positiva secondo oltre il 50% dei follower di Autouncle.it

Continua a far discutere la manipolazione dei test sulle emissioni delle auto Volkswagen. Negli scorsi giorni Autouncle.it, sito specializzato nella ricerca di auto usate online, aveva evidenziato come tantissime auto diesel appartenenti al gruppo stiano subendo un abbassamento di prezzo notevole (con sconti che arrivano anche al 30%). Il fatto è che, al momento, la richiesta di VW usate si è notevolmente ridotta. I concessionari continuano ad essere presi d’assalto da clienti che chiedono informazioni sulle emissioni dei veicoli.

Tanti vorrebbero poi rottamare la propria VW. Si tratta, guarda caso, quasi sempre dell’incriminato motore 2.0 TDI. Nonostante questo, siamo sicuri che la fiducia del cliente nei confronti delle auto VW sia calata? Autouncle.it ha quindi lanciato un sondaggio tra gli oltre 10mila follower della sua pagina Google Plus.

La domanda è stata diretta: “Lo scandalo #dieselgate può scoraggiare l’acquisto di auto del gruppo Volkswagen?”. Al momento, oltre la metà dei partecipanti sostiene che la fiducia nell’azienda è venuta meno: il 31% ha risposto “Sì”, mentre il 23% ritiene che sia comunque “Probabile” una diminuzione della fiducia. Un 15% lo ritiene “Improbabile” e il 35% addirittura vota “No”, ritenendo che lo scandalo non scoraggi l’acquisto. Tra questi, c’è chi commenta sostenendo che i clienti affezionati ad un marchio ne restano sempre e comunque difensori: “Addirittura c’è chi va a cercare compagnia ai truffatori sostenendo che barino tutti. Forse cambierebbero marchio se trovassero motori inferiori alla concorrenza in prestazioni e consumi”. Insomma, i clienti più fedeli non sembrerebbero “toccati” dallo scandalo emissioni.

Comunque la si pensi, lo scandalo assume dimensioni sempre più grandi e si stima che possa superare, in termini di “danni”, i 100 miliardi di euro. Senza contare che ci sono tutti i numeri per scardinare il modello economico della Germania: è stato chiesto il richiamo di 2,4 milioni di auto (8,5 milioni in Europa da gennaio). Negli Usa si indaga per pubblicità ingannevole.

E’ poi recente la notizia che siano indagati per frode in commercio pure i massimi dirigenti della filiale italiana del gruppo tedesco: l’ad Nordio e il presidente De Meo. Sempre nelle ultime ore, su ordine della Procura, la Guardia di Finanza ha effettuato una perquisizione presso le sedi di Volkswagen Group Italia S.p.A. a Verona e di Automobili Lamborghini S.p.A. (socio unico di Volkswagen) a Sant’Agata Bolognese.

www.AutoUncle.it è l’innovativo motore di ricerca danese, presente in 9 nazioni, che ha rivoluzionato l’attività di ricerca di auto usate online. Esso permette, a chi cerca un’auto usata, di trovare in pochi secondi, sul web, tutte le auto presenti sul mercato. Ad oggi http://www.AutoUncle.it raccoglie 894mila auto usate pubblicate su 334 siti italiani. In tutta Europa, AutoUncle aiuta a trovare facilmente e velocemente la propria auto ideale, cercandola in un pagliaio di 5 milioni e 539mila auto su 2550 diversi siti di annunci.

Sondaggio: lo scandalo #dieselgate può scoraggiare l’acquisto di auto Volkswagen?
MOTORI Sondaggio: lo scandalo #dieselgate può scoraggiare l’acquisto d...