Sud Italia bocciato in sicurezza: niente cinture e caschi slacciati

Questo in base all'ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità sulla sicurezza stradale

In macchina senza cinture e con il casco slacciato.

Così si viaggia per le strade del Sud Italia secondo l’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità sulla sicurezza stradale.

Nel Sud Italia soltanto uno su tre usa le cinture di sicurezza e quasi nessuno (1 su 10) utilizza le cinture posteriori.

Sono alcuni dei risultati del sistema di sorveglianza su strada dell’uso dei dispositivi di sicurezza effettuato nell’ambito del progetto “Ulisse”, condotto dall’Istituto superiore di sanità in collaborazione con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“L’uso del casco – fa sapere il rapporto – è ovunque estremamente elevato (superiore al 90%). Tuttavia, soprattutto nelle regioni meridionali, una quota marcata di utenti delle 2 ruote motorizzate, pur indossando il casco, lo teneva slacciato o non correttamente allacciato“.

Sud Italia bocciato in sicurezza: niente cinture e caschi slacciati
MOTORI Sud Italia bocciato in sicurezza: niente cinture e caschi slaccia...