Rubavano le Fiat 500 di Enjoy: arrestati tre napoletani

Il furto delle Fiat 500 di colore rosso di Enjoy, il noto servizio di car-sharing, sembra essere diventata una nuova ‘moda’ dei ladri.

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo investigativo di Roma con l’accusa a vario titolo di concorso in furto aggravato e continuato, indebito utilizzo di carta di credito e simulazione di reato aggravata e continuata.

L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, ha riguardato un gruppo di persone dedito al furto aggravato ed al riciclaggio di numerosissime Fiat 500 “Enjoy”.

L’indagine è iniziata nel giugno 2015, in seguito alla denuncia inerente il furto di circa cento Fiat 500 per un danno di oltre un milione e mezzo di euro.

I militari hanno scoperto che gli indagati avevano rubato i dati anagrafici di altre persone sul portale Enjoy, tra cui i numeri delle carte di credito.

In questa maniera entravano in possesso delle vetture, manomettevano i computer di bordo e rendevano i mezzi invisibili all’azienda.

Tante 500 sono state portate così nel Napoletano: i furti accertati sono oltre 100 in soli sei mesi. I ladri raggiungevano Roma in treno per poi ritornare a casa in serata dopo aver percorso a folle velocità l’A1

Rubavano le Fiat 500 di Enjoy: arrestati tre napoletani
MOTORI Rubavano le Fiat 500 di Enjoy: arrestati tre napoletani