Parcheggia l’auto, gli dipingono le strisce blu intorno e viene multato

Ha parcheggiato l'auto e al suo ritorno ha trovato le strisce blu dipinte intorno e una multa: ecco l'assurda storia di un automobilista a Pisa

Saul Balestrini

Fonte: Facebook

Ha dell’incredibile quanto accaduto in questi giorni a Pisa, dove un cittadino, dopo aver parcheggiato la sua auto in un posto libero e non a pagamento, si è ritrovato le strisce blu dipinte intorno al veicolo e una multa da pagare. Protagonista di questa insolita avventura è Saul Balestrini, impiegato della copisteria Color Copy di via Carlo Cammeo, di Pisa. Il 38enne che da anni vive nella città toscana, aveva parcheggiato la sua Ford Fiesta nel viale delle Cascine, in un posto senza pagamento, ma, quando è tornato a riprenderla, si è trovato davanti le strisce blu dipinte da poco e una multa da 41 euro.

Il fatto è accaduto lunedì 27 marzo, quando Balestrini, come ogni mattina, ha parcheggiato la sua auto: “Sul parcheggio non c’erano strisce nemmeno di altri colori – ha raccontato – e non ho visto nessuna indicazione sul fatto che avrebbero dovuto dipingerle, altrimenti avrei scelto un altro posto. Mi sono sentito preso in giro”. Quando, dopo una giornata di lavoro, l’uomo è tornato all’auto, ha ricevuto l’amara sorpresa. Non solo le strisce intorno alla macchina, ma anche una multa salata perché, secondo il verbale: “Lasciava in sosta il veicolo nel parcheggio a pagamento senza porre in funzionare il dispositivo di controllo della durata della sosta”.

In sostanza il parcheggio era divenuto a pagamento mentre la sua Ford Fiesta era in sosta. “Ho parcheggiato in via delle Cascine all’altezza del supermercato Pam – ha raccontato – in un posto in cui non erano segnate le strisce blu (in effetti non c’era nessuna striscia nemmeno di altri colori) e dove non c’era nessun cartello o avviso di lavori che segnalava che sarebbero state fatte. Al mio ritorno alla macchina, però, intorno alle 16 mi sono ritrovato le strisce disegnate intorno e la multa delle 14, 51 sul cruscotto. Non avendo intenzione di pagare per una violazione che non avrei mai potuto sapere di commettere in anticipo come devo comportarmi?”

Alla fine, per fortuna, la questione si è risolta nel migliore dei modi e la Polizia Municipale ha annullato la multa. “Ci siamo sbagliati” hanno fatto sapere, cancellando la sanzione, ma non la figuraccia.

Parcheggia l’auto, gli dipingono le strisce blu intorno e viene multato
MOTORI Parcheggia l’auto, gli dipingono le strisce blu intorno e viene&...