Multe non pagate? Addio rinnovo del passaporto

Una legge del 1967 limita l'ottenimento del passaporto a coloro che hanno multe non pagate

Chi deve ottenere o rinnovare il passaporto, deve avere cura di controllare di essere in regola con i pagamenti di cartelle esattoriali o multe.

Esiste infatto una legge (n° 1185 del 1967) relativa proprio alle norme sui passaporti che all’art. 3 stabilisce: “non possono ottenere il documento coloro che debbano espiare una pena restrittiva della libertà personale o soddisfare una multa o ammenda, salvo per questi ultimi il nulla osta dell’autorità che deve curare l’esecuzione della sentenza, sempreché la multa o l’ammenda non siano già state convertite in pena restrittiva della libertà personale, o la loro conversione non importi una pena superiore a mesi 1 di reclusione o 2 di arresto“.

Di fatto i mancati pagamenti possono mettere a rischio le pratiche riguardanti il passaporto e di conseguenza anche le ferie.

E’ sempre bene così non dimenticarsi di pagare le multe per non rischiare di avere brutte sorprese al momento di partire per le vacanze.

Multe non pagate? Addio rinnovo del passaporto
MOTORI Multe non pagate? Addio rinnovo del passaporto