Motori a benzina: importanti novità in arrivo dall’Unione Europea

Secondo il 'Guardian', l'Europa potrebbe concedere un aumento delle emissioni delle auto a benzina

Importanti novità in arrivo dall’Europa per la benzina? ebbene sì: stando al ‘Guardian’, media inglese solitamente ben informato, le nuove auto europee con motore a benzina potranno infatti superare del 50% il limite delle emissioni di particolato fissato dallo standard Euro 6.

Secondo quanto riportato dal ‘Guardian’, la novità sarebbe stata inserita in una bozza di regolamento dell’Unione europea che avrebbe già trovato il sostegno della maggior parte degli Stati membri.

Ovviamente la bozza deve ancora essere discussa, ma viste le premesse e la pressioni delle case automobilistiche – che addirittura puntavano ad alzare il limite del 300% – , con ogni probabilità la norma potrebbe esser accettata il 7 dicembre, quando verrà sottoposta al vaglio finale.

“Con questa proposta ridicola i paesi membri stanno provando ancora a diluire le leggi comunitarie, con un costo altissimo per la salute umana – ha dichiarato Bas Eickout, eurodeputato dei Verdi e membro della commissione Ambiente del Parlameno Europeo – Chiederemo alla Commissione Ue di venire in Parlamento Europeo per fornire spiegazioni in merito”

La rabbia dei Verdi è spiegata anche con la loro controproposta: secondo gli ambientalisti, infatti, basterebbe un filtro da 25 euro per ridurre in modo drastico le emissioni di polveri sottili prodotte dalle auto a benzina, mentre questo tipo di filtri sono al momento obbligatori solo per le auto a motore diesel e non per quelle a iniezione diretta GDI (Gasoline Direct Injection).

Ricordiamo che secondo l’Organizzazione mondiale della sanità sono 600mila all’anno le morti premature in Europa riconducibili all’inquinamento dell’aria, un inquinamento che ha un costo in termini sanitari quantificabile in 1.600 miliardi di euro annui.

Motori a benzina: importanti novità in arrivo dall’Unione Europea
MOTORI Motori a benzina: importanti novità in arrivo dall’Unione Europ...