Mille Miglia, tutto pronto per l’edizione 2017

Dal 18 al 21 maggio rivive la storica gara automobilistica riservata alle vetture storiche. Tante le novità per la 35ma edizione

mille-migliaDurante i giorni convulsi del Salone dell’Auto di Ginevra, è stata presentata la nuova edizione della “Mille Miglia”, la corsa di lunga distanza che rievoca, fin dal 1977, i fasti delle gare automobilistiche su strada della prima metà del secolo scorso.

È tutto pronto. Il rombo dei motori delle auto d’epoca assorderà i tanti fan che si raduneranno a Brescia il 18 maggio in vista della partenza ufficiale dell’edizione che quest’anno festeggia i suoi novant’anni. Il percorso si sviluppa attraverso alcuni dei luoghi più belli della penisola italiana: la prima tappa prevede l’arrivo a Padova, da qui poi le centinaia di vetture prodotte rigorosamente prima del 1957, ultimo anno delle gare ufficiali della corsa, disegneranno l’itinerario o che giungerà fino a Roma. Dalla Capitale si risale verso Parma e infine, per la quarta tappa, si partirà dalla città emiliana e tra curve e tornanti si ritorna a Brescia, dove la Mille Miglia ha visto i suoi natali.

La gara sarà caratterizzata da 112 prove cronometrate, 18 rilevamenti e 7 prove a media imposta. Gare che contribuiranno alla composizione della classifica finale che decreterà il vincitore della nuova edizione.  A giocarsi il titolo oltre 440 piloti provenienti da 36 nazioni che abbracciano tutti e 5 i continenti. La fama della prestigiosa gara ha travalicato da tempo i confini nazionali e rappresenta un’occasione unica per ammirare esemplari rarissimi di automobili da museo.

Per celebrare adeguatamente i 90 anni dalla nascita della storica corsa, lo stile della gara si è dato una rinfrescata, a partire dal logo. Una mezza ruota, un pulsante di un cronografo e i numeri 9 e 0 che si tramutano nel simbolo dell’infinito, ricordano come la Mille Miglia fonda assieme storia e tradizione, con il pensiero ben saldo alle origini, ma gli occhi puntati verso il futuro.

Lungimiranza affetto e passione che Alberto Piantoni, amministratore delegato dell’evento, vuole mettere a frutto. L’idea è quella di travalicare i confini dei motori e fare del brand “Mille Miglia” un punto di riferimento per il mondo della moda, dell’accoglienza e del benessere. Parafrasando le recenti dichiarazioni degli organizzatori c’è da aspettarsi lo sbarco del marchio anche nel mondo della ristorazione e del settore alberghiero. Un piano di espansione che dovrebbe vedere la luce già a partire dai primi mesi dell’estate e che punta a far evolvere il marchio e la storia legate alla gara oltre i consueti confini automobilistici.

Immagini – Fonte: iStock Photos, Autore: lorenzodaveri
Mille Miglia, tutto pronto per l’edizione 2017
MOTORI Mille Miglia, tutto pronto per l’edizione 2017