La promessa di Maroni: “Lavoriamo per l’abolizione del bollo”

Dopo Matteo Renzi anche un esponente dell’opposizione come Roberto Maroni cavalca l’onda del bollo auto per fare presa sugli elettori. “All’abolizione del bollo auto stiamo lavorando: significa entrate per un miliardo di euro, che va trovato, perché è spesa corrente della Regione, che serve a finanziare le mille attività che facciamo. Stiamo comunque lavorando su questo, perché è una promessa che ho fatto e intendo mantenerla“.

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, conversando con la stampa a margine dell’insediamento del Consiglio generale di Fondazione Fiera Milano. “Le agevolazioni sul bollo ci sono già, per esempio lo abbiamo abolito per chi rottama un vecchio euro diesel inquinante e ne acquista uno meno inquinante”.

Ad oggi il bollo auto porta nelle casse statali circa 6,5 miliardi di euro l’anno, con un’evasione di 500 milioni.  Qualche mese fa il deputato Roberto Caon aveva presentato la sua proposta alla Camera.

La proposta avanzata da Caon consisteva nella cancellazione e nella sostituzione del bollo con una tassa sui consumi che prevede l’aumento dell’accisa sui carburanti di circa 15 centesimi. Se è pur vero che da un lato aumenterebbe la benzina, dall’altro semplificherebbe la vita dei cittadini e dello Stato.

Benzina più cara e niente bollo, siete d’accordo?

La promessa di Maroni: “Lavoriamo per l’abolizione del bollo”
MOTORI La promessa di Maroni: “Lavoriamo per l’abolizione del&nbs...