Madrid: contro lo smog giardini sui tetti degli autobus

La singolare iniziativa è stata approvata dal sindaco della capitale spagnola per abbattere i picchi di inquinamento delle strade più trafficate

A Madrid, nelle strade più trafficate della città, scorrazzano dei singolari giardini mobili, installati sui tetti degli autobus. L’idea nasce da un progetto dall’amministrazione che vuole tentare di mettere un freno ai livelli sempre più preoccupanti di smog che opprimono la capitale spagnola in una morsa di inquinamento.

L’iniziativa è parte integrante di “Muévete en verde”, il progetto attivo fin dal 2007 finalizzato alla promozione della mobilità sostenibile. La necessità di individuare soluzioni che possano ridurre le emissioni nocive fa appello anche alla fantasia più sfrenata che ha trasformato gli autobus della capitale in piccoli giardini ambulanti. Il tetto dei pullman ospita un piccolo prato con tanto di fiori e piante, un modo originale per tentare di abbattere le concentrazioni di Co2 nell’atmosfera e al tempo stesso uno sprono per sensibilizzare la cittadinanza all’utilizzo dei mezzi pubblici.

I rischi di spiacevoli incidenti per i passeggeri sono ridotti a zero grazie alla sistemazione di una griglia che tiene ben salde le piante e grazie a un sistema di irrigazione che non permetterà nessuna perdita d’acqua che potrebbe creare disagi ai viaggiatori. Il costo di ogni giardino pensile si aggira attorno ai 2500 euro, una spesa tutt’altro che alta se si pensa ai notevoli benefici che i green-bus potrebbero portare alla città.

Ma l’idea dei tetti alberati non sarà isolata. Il progetto prevede la creazione di giardini anche nelle fermate degli autobus così da circondare le strade madrilene da un avvolgente manto verde che migliorerà l’aria, ridurrà le emissioni inquinanti e darà, nelle stagioni più calde, un refrigerio sicuramente apprezzabile per chi è costretto a muoversi in strada.

Per adesso, la stagione invernale, non ha aiutato le piante a crescere, il manto sistemato sui tetti delle linee 27 e 34, quelle che si muovono nelle strade più trafficate e quindi anche più inquinate, non ha ancora mostrato tutto il proprio rigoglioso potenziale, ma secondo gli agronomi tutto ciò è normale visto che siamo in pieno inverno. Anche se fiori variopinti non sono ancora sbocciati, il piccolo ecosistema sistemato sugli autobus sta già catturando le polveri sottili della città, rendendola più vivibile.

L’innovativa idea green non è una novità assoluta al mondo. A New York sono in circolazione alcuni autobus verdi con giardini pensili fissati sul tetto e in Germania, nella città di Stoccarda, non è raro incrociare per strada alcune Smart tappezzate d’erba per migliorare la salubrità delle strade tedesche.

Madrid: contro lo smog giardini sui tetti degli autobus
MOTORI Madrid: contro lo smog giardini sui tetti degli autobus