In Italia debutta il car-sharing tra i privati

Condividere la propria auto con altre persone, che possano usarla al nostro posto quando necessario: tra poco anche in Italia debutterà il servizio di car sharing peer-to-peer, cioè tra privati.

Il progetto si chiama Auting e sostanzialmente, a differenza dei grandi gestori che dispongono di una flotta auto (car2go 14.000 veicoli nel mondo), Auting è un car sharing fra privati ovvero mette in contatto un cittadino che utilizza poco la sua auto con un altro cittadino che non la possiede.

In Italia il costo medio annuale per possedere un’auto è di 7000 € l’anno e l’auto rimane ferma mediamente il 90% della sua vita utile.

Ci sono 38 milioni di veicoli in Italia, in questo modo Auting si propone da una parte di ridurre i costi annuali del proprietario, dall’altro l’utilizzo di un auto risparmiando rispetto ad un autonoleggio tradizionale.

In Italia debutta il car-sharing tra i privati
MOTORI In Italia debutta il car-sharing tra i privati