I vigili protestano: il Comune ci ordina di fare più multe

Come riporta un articolo  del Secolo XIX, il sindacato di Polizia di Genova denuncia apertamente il piano di ”tolleranza zero’‘ voluto dal Comune di Genova. L’obiettivo è fare quattrocento sanzioni per divieto di sosta ogni fine settimana, anche di notte, con pattuglie dedicate con orari di straordinario nelle strade più movimentate .

Ci obbligano a fare più multe per rispettare le entrate previste e raggiungere la cifra programmata”.

Ovvero 36 milioni, 663mila euro alla voce ”proventi da repressione di attività illecite”, indicata nel bilancio di previsione 2016 di Palazzo Tursi.

Nella lettera inviata dal sindacato all’assessore si legge:”I continui servizi straordinari dedicati alle multe per divieto di sosta in centro, di sera, quale significato hanno? Ovviamente siamo consci che ai maleducati della sosta non debba essere perdonato nulla, ma abbiamo qualche perplessità sui danni derivanti dalla sosta selvaggia di notte. Come è possibile che a fine anno si procede a centinaia di sanzioni disponendo servizi ad hoc, dove fino al giorno prima non si interveniva? Possibile che ogni venerdì e sabato sera ci siano sempre 300/400 indisciplinati che parcheggiano male?”.

Pronta la risposta dell’assessarato che conferma la politica di tolleranza zero ma nega che sia un mezzo per fare cassa. ”Se avessimo voluto fare cassa, avremmo fatto meglio a colpire le irregolarità nel settore commerciale, dove le sanzioni sono da 5.000 euro l’una. No, qui si tratta di rispondere a un problema con uno strumento sanzionatorio che ha anche una funzione educativa’‘.

 

I vigili protestano: il Comune ci ordina di fare più multe
MOTORI I vigili protestano: il Comune ci ordina di fare più multe