Fermati dalla Polizia, in 14 persone su una macchina

Una macchina, nella zona periferica di Monza, stava percorrendo la strada a bassa velocità e ha attirato l’attenzione di una pattuglia della Polizia Locale.

All’interno della Opel Zafira gli agenti hanno identificato il conducente e tredici passeggeri, tra cui quattro minorenni. In pratica, il doppio delle persone consentite dal tipo di auto.

Secondo quanto riportato dal quotidiano ”Il Cittadino di Monza e Brianza”, si trattava di cittadini stranieri, tutti della Costa d’Avorio, poi risultati ospiti di centri di accoglienza tra Cardano al Campo, Sora, Rovigo e Lucca: solo in quattro erano in possesso di un permesso di soggiorno che non hanno potuto esibire perché non l’avevano con sé (e per questo, nei loro confronti, è scatta una denuncia).

Per il trasferimento in Questura – presso l’ufficio immigrazione della Questura di Milano, dove espletare le formalità per il rimpatrio – gli agenti della municipale hanno dovuto muoversi con un mini van.

Fermati dalla Polizia, in 14 persone su una macchina
MOTORI Fermati dalla Polizia, in 14 persone su una macchina