Eccesso di velocità: niente multa se vai forte per urgenza

Se si superano i limiti di velocità la multa viene cancellata per particolari condizioni di urgenza e necessità: lo ha stabilito una sentenza del Giudice di Pace di Palermo

Se si superano i limiti di velocità la multa può essere cancellata qualora la persona si trovi in evidente stato di necessità, determinato da un pericolo attuale per la propria o l’altrui salute. Questo è quanto accaduto ad un cittadino che aveva opposto ricorso contro la multa a suo carico.

Il trasgressore era stato multato per aver superato di 40 km il limite di velocità. La sanzione era scattata in base a quanto previsto dall’articolo 142, comma 9, del Codice della strada. Tuttavia il cittadino aveva mosso ricorso avvalendosi dell’articolo 54 del Codice Penale e della legge speciale 689/81, riferita alle sanzioni amministrative.

Nello specifico l’articolo 54 recita quanto segue: “Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo”.

Mentre l’articolo 4, comma 1 della legge 689/81 garantisce l’esclusione di responsabilità per lo stato di necessità affermando che: “Non risponde delle violazioni amministrative chi ha commesso il fatto nell’adempimento di un dovere o nell’esercizio di una facoltà legittima ovvero in stato di necessità o di legittima difesa”.

Secondo questa norma la multa per i limiti di velocità elevata decade qualora lo stato di necessità sia circoscritto all’episodio in cui è scattata la trasgressione. Inoltre questa particolare condizione deve essere dimostrabile, nel senso che il pericolo deve configurarsi come imminente e deve esserci un nesso causale specifico e preciso.

Questo è stato ribadito in corso di processo dal Giudice di Pace di Palermo, il magistrato onorario Citarda, mediante la sentenza 363/2016, con la quale il trasgressore ha potuto vedere cancellata la sanzione.

Ma quali sono le condizioni eccezionali che vengono tutelate dal Codice della strada e possono prevedere l’annullamento della multa per limiti di velocità? Si tratta di tutte le situazioni in cui la propria persona o quella di qualcun altro sono esposte ad un reale danno di grave natura.

Il danno può riguardare anche gli animali, ma non il patrimonio, deve essere attuale, avere carattere di urgenza e non deve essere stato causato di proposito. Situazioni di reale necessità possono riguardare ad esempio medici che devono correre per salvare la vita ai pazienti o cittadini intenti a recarsi al pronto soccorso o in farmacia per medicinali salvavita.

Tuttavia è necessario che il cittadino abbia delle prove concrete che possano testimoniare l’emergenza sanitaria, per cui dovranno essere allegati al ricorso certificati medici o referti.

Eccesso di velocità: niente multa se vai forte per urgenza
MOTORI Eccesso di velocità: niente multa se vai forte per urgenza