Dieselgate, Volkswagen trova accordo con Usa: pagherà 4 miliardi di euro

Volkswagen e il dipartimento della Giustizia statunitense hanno raggiunto un accordo extragiudiziale di massima sull’indagine penale avviata contro Vw.

L’intesa prevederebbe l’ammissione di colpevolezza su uno o più punti e il pagamento di una somma di 4,3 miliardi di dollari (poco più di 4 miliardi di euro), un livello comparabile alla penale pagata dalla Bp per il diastro ambientale della piattaforma Deepwater Horizon nel golfo del Messico.

Lo scandalo Dieselgate è costato finora a Vw 17,5 miliardi di dollari tra indennizzi ai clienti e sanzioni in sede civile. Un eventuale accordo non chiuderebbe però le indagini penali contro i singoli manager Vw, indagini che sabato hanno visto l’arresto in Florida di Oliver Schmidt, un manager tedesco.

La documentazione depositata dall’Fbi in quell’occasione indica anzi che altri alti dirigenti del gruppo potrebbero venire incriminati.

Dieselgate, Volkswagen trova accordo con Usa: pagherà 4 miliardi di euro
MOTORI Dieselgate, Volkswagen trova accordo con Usa: pagherà 4 miliardi di&n...