Cina, se abusi dei fari di profondità la polizia ti punisce abbagliandoti

In Cina chi abusa dei fari di profondità viene punito dalla polizia in modo esemplare e costretto ad essere abbagliato per un minuto

Chi abusa dei fari di profondità in Cina da oggi in poi non avrà vita facile. Il motivo? La polizia ha approvato un regolamento secondo cui chi utilizza in modo improprio le luci di profondità verrà punito severamente. La condanna scelta è decisamente particolare. Il trasgressore dovrà essere posizionato su una sedia e verrà abbagliato per un minuto con i fari. Accade nella Cina continentale meridionale, a Shenzhen, nella provincia di Guangdong . Qui la polizia non fa sconti, soprattutto a chi trasgredisce le regole.

Chiunque verrà sorpreso ad abusare dei fari di profondità sarà punito seduta stante dalla polizia. Come rivela Xinhua, principale agenzie di stampa della Repubblica Popolare Cinese, i poliziotti saranno muniti di una sedia, che verrà usata per infliggere la punizione, che durerà in tutto 60 secondi. Ma non è finita qui: oltre ad essere abbagliato per un minuto, il trasgressore potrebbe essere obbligato dalla Polizia anche a recitare a voce alta tutte le regole del codice stradale riguardanti l’utilizzo degli abbaglianti. Al termine della “tortura”, il guidatore indisciplinato potrà andarsene, ma non prima di aver visto i punti della patente decurtati e soprattutto aver pagato una multa di 300 yuan (che equivalgono a 40 euro, il triplo della pena che era stata fissata in precedenza).

A quanto pare il nuovo regolamento è stato accolto in modo positivo sia dalla stampa che dai cittadini, che sul social network locale Weibo, hanno commentato con entusiasmo l’iniziativa. L’uso errato dei fari abbaglianti infatti provoca ogni anno in Cina moltissimi morti ed è causa di incidenti gravissimi.

Cina, se abusi dei fari di profondità la polizia ti punisce abbagliandoti
MOTORI Cina, se abusi dei fari di profondità la polizia ti punisce abba...