Il caschetto per ciclisti Lumos segnala gli stop e le frecce

L'innovativa protezione per ciclisti è dotata di segnalatori led che comunicano il cambio di direzione e lo stop in caso brusca frenata

Una start-up americana ha realizzato il prototipo di un elmetto per ciclisti dotato di luci di segnalazione. L’idea rivoluzionaria si chiama “Lumos Helmet” e ben presto potrebbe diventare un accessorio indispensabile per i ciclisti di tutto il mondo.

Alzare le braccia per indicare la direzione che i ciclisti stanno per imboccare diventerà in poco tempo solo un ricordo dell’antica mobilità su strada non appena l’innovativa idea avvierà la produzione. Il casco intelligente è stato presentato sul sito di raccolta fondi Kickstarter. Il progetto è piaciuto molto. Proposto durante la stagione estiva del 2015, per poterlo produrre in serie gli sviluppatori hanno chiesto agli investitori del web di versare 150.000 euro. Ad oggi invece la raccolta ha raggiunto gli 800.000 euro, una somma di denaro al di fuori di ogni più rosea aspettativa che ha suscitato la fiducia e l’entusiasmo di chi ha compreso le potenzialità dell’innovativa protezione.

Con l’installazione delle luci su un caschetto bianco, collegato ad alcuni comandi della bicicletta sarà possibile informare gli automobilisti che si muovono in strada delle intenzioni di chi si muove sulle due ruote. L’installazione di alcuni led di colore arancione permettono di comunicare eventuali svolte, proprio come fanno i tradizionali segnalatori delle automobili. Inoltre, la presenza di un accelerometro comunicherà con luci rosse una brusca frenata.

Un’idea utile e intelligente, votata alla sicurezza dei ciclisti e alla tranquillità degli automobilisti. Gli amanti di sellino e manubrio che si muovono su strada nelle arterie trafficate di città sanno bene quanto possa essere snervante divincolarsi nel traffico cittadino, ancora più complicato poi circolare in quelle ampie porzioni di tessuto urbano, ancora troppo diffuse, che non hanno previsto nessun tipo di infrastruttura dedicata agli amanti delle due ruote.

Purtroppo la produzione dell’elmetto ha subito un brusco rallentamento. Gli sviluppatori si sono presi un po’ di tempo reputato necessario per apportare una serie di modifiche finalizzate a migliorare il prodotto e renderlo ancora più sicuro e performante. Nonostante il ritardo sulla tabella di marcia i produttori hanno assicurato che entro il 2017 il casco sarà finalmente distribuito per rendere ancora più sicure le strade.

Il caschetto per ciclisti Lumos segnala gli stop e le frecce
MOTORI Il caschetto per ciclisti Lumos segnala gli stop e le frecce